Aston Martin: ambizioni e dubbi di un marchio che guarda in alto
Prime

Aston Martin: ambizioni e dubbi di un marchio che guarda in alto

Di:

Il prestigioso marchio britannico al ritorno in F1 dall'inizio degli Anni 60 ha già ottenuto il suo miglior risultato della storia con il secondo posto di Vettel a Baku, ma i risultati colti finora hanno deluso le aspettative. Lawrence Stroll vuole potenziare lo staff tecnico portandolo da 500 a 800 persone, per puntare al mondiale entro il 2025, mantenendo il legame con Mercedes per motore e cambio, ma puntando su una maggiore autonomia sul resto.

La stagione del ritorno in F1 per l’Aston Martin è davvero strana, perché la Casa inglese che ha rilevato la Force India l’anno scorso, si aspettava di lottare un campionato a ridosso dei top team.

Così, finora non è stato, se non si esclude il secondo posto conquistato da Sebastian Vettel nel GP dell’Azerbaijan in una gara rocambolesca che ha visto fuori gioco per le prime posizioni i due sfidanti del mondiale, Max Verstappen (Red Bull) e Lewis Hamilton (Mercedes). Eppure il prestigioso marchio inglese ha già conquistato il miglior risultato della sua storia, sebbene nel 1959 avesse cominciato con una prima fila di Roy Salvadori con la DBR4/250 a Silverstone.

condividi
commenti
Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza? Prime

Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza?

Lando Norris è protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. L'inglese è il vero sconfitto del Gran Premio di Russia di Formula 1: dopo aver condotto buona parte della gara, il pilota McLaren sbaglia a proseguire con gomma slick mentre la pista andava asciugandosi. La troppa voglia di fare bene, spesso, è cattiva consigliera

F1 Heroes: ecco il nuovo libro fotografico dei più grandi piloti

Stefano Domenicali ha scritto l'introduzione del nuovo libro fotografico “F1 Heroes” che celebra i più grandi piloti in 70 anni di storia, raccontati partendo da Juan Manuel Fangio fino ad arrivare a Lewis Hamilton.

Wolff: "L'incognita affidabilità ci dà qualche grattacapo"

Il team principal della Mercedes ha ammesso come la squadra sia alla ricerca del giusto compromesso tra performance del motore ed affidabilità ed ha sottolineato come il lavoro attuale sia rivolto anche in ottica 2022.

Report Live: Lewis, quota 100... agrodolce!

Lewis Hamilton conquista la centesima vittoria in carriera a Sochi. Ma l'inglese fa festa a metà: alle sue spalle, infatti, arriva Max Verstappen. L'olandese, nonostante sia partito dalla ventesima posizione, massimizza il risultato. E fino ad Abu Dhabi la sfida sarà in crescendo...

Formula 1
27 set 2021

Giovinazzi, radio KO durante il GP a Sochi: "E' stato un casino"

Giovinazzi, a Sochi, è stato rallentato da un guasto alla radio che non gli ha permesso di parlare, né di ricevere comunicazioni dal suo box. Ma anche da un danno al fondo generato dal contatto alla Curva 2 con Mick Schumacher.

Formula 1
27 set 2021

Lewis 100, la storia davanti ai nostri occhi

Ieri in Russia si è scritta una pagina molto importante nella storia della Formula 1. Le cento vittorie di Hamilton certificano il cammino di un pilota ed uno sportivo straordinario, non solo in casco e tuta. Lewis ha alzato l’asticella rispetto a tutti coloro che lo hanno preceduto, fissando nuovi standard attraversando quindici stagioni in cui è stato sempre il numero 1.

Formula 1
27 set 2021
Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore" Prime

Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore"

Il Gran Premio di Russia è crocevia della stagione 2021 di Formula 1. A brillare è - in parte - la stella di Lando Norris, che getta alle ortiche una vittoria meritata. Vittoria che, alla fine, va a Lewis Hamilton: la centesima della carriera per il pilota Mercedes. Ma a Brackley c'è poco da gioire: Verstappen, partito ultimo, chiude al secondo posto...

Formula 1
27 set 2021

Report F1: l'allarme motori ora scuote la Mercedes

Centesima vittoria in carriera per Lewis Hamilton, ma l'inglese - oltre che la ritrovata vetta della classifica - vede anche i fantasmi di problemi possibili alla sua power unit. Due motorizzati Mercedes hanno dovuto sostituire le loro unità, mentre Verstappen chiude il GP in seconda posizione

Formula 1
27 set 2021
Masi: "Del gentlemen agreement in qualifica ne parlino i piloti"

Articolo precedente

Masi: "Del gentlemen agreement in qualifica ne parlino i piloti"

Articolo successivo

Russell: "Nessun annuncio a Silverstone sul mio futuro"

Russell: "Nessun annuncio a Silverstone sul mio futuro"
Carica i commenti