La Caterham a Spa con un muso tipo Williams?

La Caterham a Spa con un muso tipo Williams?

Secondo le indiscrezioni la squadra di Leafield avrà pronto un importante pacchetto di novità tecniche

Il carro armato cambia faccia. La Caterham scenderà in pista a Spa-Francorchamps per il Gp del Belgio che darà il via alla seconda parte della stagione iridata con una monoposto profondamente rivista. L'orribile CT05, una delle più brutte vetture della storia della Formula 1, modificherà sensibilmente il suo aspetto, dal momento che il nuovo direttore tecnico, John Iley ha deliberato un importante pacchetto di novità tecniche per la gara belga.

L'appuntamento nella Ardenne, infatti, è segnato con una doppia riga rossa sull'agenda del team principal Christijan Albers: non fosse per il variare repentino delle condizioni climatiche potrebbe essere una pista in grado di riservare delle sorprese per un team che ha assoluto di piazzamenti utili per schiodarsi dall'incomodo ruolo di fanalino di coda del mondiale Costruttori con zero punti.

John Iley aveva varato una sessione di sviluppo aerodinamica nella galleria del vento della Toyota a Colonia: il lavoro svolto al wind tunnel ha consentito di mettere a punto due pacchetti distinti. Il primo che sarà pronto per Spa e il secondo per Singapore, circuito cittadino, con caratteristiche particolari.

La novità tecnica più visibile sarà il nuovo muso grazie al quale ci sarà la volontà di aumentare il flusso d'aria da portare verso il retrotreno, per cui è stato studiato anche un doverso fondo con l'estrattore sensibilmente modificato.

Come sarà il disegno del nuovo musetto della "verde"? Stando alle indiscrezioni non si orienterà alle scelte di Mercedes, Ferrari e McLaren che hanno rinunciato al "naso", ma non avrà più quella forma così spudoratamente fallica, ma somiglierà molto alla soluzione scelta dalla Williams per la FW36. Il nuovo "becco" deve essere stato sottoposto al crash test per l'omologazione da parte della FIA.

Il lavoro sull'abito aerodinamico non è l'unico che è stato portato avanti, dal momento che è in corso l'alleggerimento di diverse parti, per avvicinare la monoposto al peso minimo regolamentare. Questo studio, inoltre, dovrebbe consentire una diversa ripartizione dei pesi spostando alcuni accessori più vicini al baricentro, in modo da rendere il comportamento della vettura più omogeneo nei transitori.

La Caterham, quindi, sebbene sia una fase di grande trasformazione (la drastica riduzione del personale che porterà l'organico a poco più di 150 persone!) sta cercando di mettere in atto un piano di crescita sulla macchina che non è mai stata sviluppata in modo significativo nell'era di Tony Fernandes e che adesso, invece, avrà un impulso che dovrebbe avere effetti positivi sulle prestazioni...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kamui Kobayashi , Marcus Ericsson
Articolo di tipo Ultime notizie