Alonso: "Le F2012 si sposa bene con questa pista"

Fernando però non vuole fare proclami: "Pensiamo solo a portare a casa più punti possibili"

Alonso:
ll coro che arriva dalla Ferrari è unanime: dopo Rob Smedley e Felipe Massa, oggi è stato il turno di Fernando Alonso per sostenere che le caratteristiche del tracciato di Silverstone dovrebbero essere piuttosto favorevole alla F2012. Lo spagnolo lo ha fatto nel corso della conferenza stampa di apertura del Gp di Gran Bretagna. "Credo che le caratteristiche della pista si sposino con la F2012. Silverstone dovrebbe quindi essere un po’ migliore per noi. Abbiamo visto durante la stagione, così come ai test al Mugello, come queste piste veloci si adattano meglio alla nostra monoposto. Mi aspetto quindi di vedere una Ferrari competitiva questo fine settimana, sia con me sia con Felipe" ha esordito Fernando. In Gran Bretagna però anche il clima è una variabile da non sottovalutare: "Molto dipenderà però dalle condizione meteo: sembra che ci sia più probabilità che piova che condizioni di asciutto. Dobbiamo quindi essere pronti a tutto. La speranza è di avere una sessione di qualifiche regolare, in cui sceglieremo il giusto momento per scendere in pista, e poi, in gara, di portare a casa più punti possibili". Dopo la bella vittoria di Valencia, il ferrarista è arrivato a Silverstone da leader della classifica, ma non vuole assolutamente adagiarsi sugli allori. Per questo ha voluto mettere sugli attenti tutta la sua squadra, chiedendo un ulteriore sforzo per migliorare ancora le prestazioni della F2012, che comunque è già molto più vicina alle monoposto più veloci rispetto all'inizio della stagione. "Ovviamente siamo contenti della nostra posizione in termini di punti raccolti, ma non ancora per quanto riguarda il livello di performance della nostra monopost. La squadra ha fatto un lavoro incredibile per recuperare quel gap di 1,5 secondi che accusavamo in Australia, ma ci sono ancora alcune vetture più veloci di noi. Sono previste ancora molte novità sulla monoposto nelle prossime due gare e anche nei prossimi mesi. I progressi compiuti sono positivi non solo nel breve termine, ma, considerando che adesso abbiamo una migliore comprensione dei dati provenienti dalla galleria del vento, è un bene anche per i progetti futuri. Comunque, dobbiamo adesso ridurre il gap prestazionale perché se non lo facciamo, le squadre con vetture più veloci ci supereranno dato che abbiamo disputato solo otto delle venti gare in calendario" ha concluso Alonso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie