Anche la Sauber tratta il Patto della Concordia

Anche la Sauber tratta il Patto della Concordia

Il team svizzero cerca il rinnovo con Ecclestone, ma negli altri team cresce il nervosismo

Anche la Sauber starebbe trattando il rinnovo del Patto della Concordia, proprio come stanno già facendo da tempo Ferrari e Red Bull Racing, subito dopo l'uscita dalla FOTA, l'associazione dei team di Formula 1, che anche la squadra di Hinwil ha lasciato seguendo l'esempio dei due top team. Bernie Ecclestone starebbe portando avanti contatti riservati con le singole squadre: da Londra si dice che possa allargare i cordoni della borsa a favore del Cavallino rampante e dei "bibitari" aumentando il budget rispetto agli anni passati, perché l'intenzione è di ridurre sensibilmente i proventi da riconoscere alle altre squadre... Il presidente della Ferrari, a fine dicembre, aveva detto che le trattative sarebbero partite nel mese di gennaio perché c'erano degli accordi con Bernie da rispettare anche sui tempi. Aspettiamoci, quindi, un inizio d'anno molto scoppiettante, perché a dispetto di quello che potrebbe sembrare, Ecclestone non ha alcuna fretta di firmare con i team che non siano Ferrari e Red Bull Racing. Queste voci hanno creato una certa agitazione in Mercedes e McLaren per niente disposte ad accettare un ruolo subordinato. I piccoli team, invece, hanno bisogno del nuovo Patto della Concordia per sperare di ottenere dalle banche chi li sostengono dei finanziamenti per sostenere l'attività del 2012, dal momento che sono diverse quelle che hanno già chiesto l'anticipo agli istituti di credito, ma senza le "garanzie" di Bernie alcuni potrebbero trovarsi con i rubinetti chiusi!

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kamui Kobayashi
Articolo di tipo Ultime notizie