Anche in Russia pensano alla notturna dal 2015

condividi
commenti
Anche in Russia pensano alla notturna dal 2015
Di: Matteo Nugnes
08 ott 2014, 16:12

L'idea c'è e piace a Bernie Ecclestone: manca solo l'ok definitivo per renderla operativa

Questo fine settimana il Gp di Russia farà il suo debutto nel calendario del Mondiale di Formula 1, ma quella di quest'anno potrebbe anche essere l'unica edizione della gara di Sochi che si disputerà sotto alla luce del sole.Visto anche il successo della altre corse che si disputano in notturna, gli organizzatori di questo nuovo evento hanno già rivelato l'intenzione di adattare il tracciato in vista della prossima stagione per fare in modo di correre con la luce artificiale. Tra le altre cose, ci sarebbe già anche il benestare di Bernie Ecclestone, quindi si attende solo l'ufficialità della cosa.

"E' un qualcosa che potrebbe accadere molto rapidamente, già dal prossimo anno. L'infrastruttura per fornire l'alimentazione al sistema d'illuminazione c'è già ed è stata verificata. E' solo una questione di decisioni. Basta vedere quanto siano riusciti ad implementare la pista velocemente in Bahrein, quindi la stessa cosa potrebbe succedere a Sochi l'anno prossimo" ha spiegato ad Autosport Richard Cregan, consulente del Gp di Russia.

Questa potrebbe anche non essere la sola novità però, perché si parla anche di un possibile spostamento a livello di date: "C'è stata una discussione per disputare la gara in maggio, perché quello è un periodo di vacanza qui. Con l'aggiunta di una nuova gara, bisognerà vedere se sarà possibile a livello di calendario. In ogni caso bisogna essere realisti e capire che siamo una gara nuova e quindi dobbiamo essere pronti a sfruttare qualsiasi slot ci venga dato".

Articolo successivo
50.000 spettatori per la Ferrari a Gerusalemme

Articolo precedente

50.000 spettatori per la Ferrari a Gerusalemme

Articolo successivo

Ecclestone su Bianchi: "Questione di sfortuna"

Ecclestone su Bianchi: "Questione di sfortuna"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie