Alonso: "Non resterò a piedi, nessun anno sabbatico"

Lo spagnolo comincia a fare chiarezza sul suo futuro dopo aver deciso l'uscita anticipata dalla Ferrari

Alonso:

Fernando Alonso comincia a fare chiarezza sul suo futuro. Il pilota spagnolo fa sapere di ritorno dal Gp di Russia a Sochi di non avere alcuna intenzione di restare fermo per un anno: ”Non resterò a piedi e non mi prenderò un anno sabbatico. Il mio futuro è deciso già da qualche mese, ma lo comunicherò al momento giusto”.

Il campione di Oviedo, in procinto di lasciare la Ferrari, è probabile che finisca alla McLaren-Honda:
”Farò il meglio per il mio futuro – prosegue lo spagnolo – io non ho fretta di annunciare il mio destino. Come ho detto a Sochi, capisco la curiosità e capisco i tifosi, che sono preoccupati circa il mio futuro. Basta rilassarsi, divertirsi e quando sarà il momento di conoscerla, la saprete”.

A chi gli ha chiesto se ha già firmato una clausola rescissoria per concludere la sua avventura in Ferrari, Alonso ha aggiunto: “Beh, io non ho detto nulla, e la Ferrari non ha detto nulla, quindi questo è solo un altro rumor”.

In realtà l'asturiano dopo il faccia a faccia con Marco Mattiacci che ha fatto seguito al Gp di Singapore ha raggiunto un accordo con la Ferrari per lasciare il team del Cavallino alla fine del campionato senza dover pagare alcuna penale. Il problema è che Fernando ha fatto un passo impulsivo prima di aver posto la firma con la McLaren e ora Ron Dennis lo sta facendo cuocere sui carboni ardenti.

E allora in queste ore si parla molto di una permanenza dello spagnolo nella squadra del Cavallino, per cui a rimetterci il posto sarebbe Kimi Raikkonen: a OmniCorse.it questa variazione sul tema non risulta credibile, perché l'iberico avrebbe già firmato la sua uscita da Maranello.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie