Alonso: "La Ferrari resta la squadra più attrattiva"

Lo spagnolo prosegue il suo racconto sul sito del Cavallino, professando un legame speciale

Alonso:

Fernando Alonso continua a raccontarsi su ferrari.com: siamo alla seconda delle tre puntate della foto-storia che il sito del Cavallino rampante ha voluto dedicare al suo pilota di punta. E lo spagnolo ribadisce il suo legame per la squadra di Maranello… "La Ferrari è una squadra storica, è stata sempre in F.1 e ha avuto sempre qualcosa di speciale. C'è il mito Ferrari, una passione e un modo di correre sicuramente unico, con una grande voglia di vincere e con grande passione, non solo di meccanici e ingegneri, ma di tutto un Paese, l'Italia, che sta dietro a un marchio così importante. Correre per la Ferrari è sempre più emozionante e appassionante rispetto alle altre squadre e questo lo rende più attrattivo".

Qual è stato il momento più bello con la Rossa?
"È stata la vittoria di Valencia 2012. Era la gara in casa, davanti al mio pubblico e alla mia famiglia, partivo undicesimo e non ti aspetteresti mai di poter vincere partendo così indietro, ma quel giorno è stato tutto perfetto, ho ricevuto tanto affetto ed è stato per me un momento di massima felicità. Il ricordo più bello in F.1, però, resta la vittoria del mio primo mondiale, in Brasile nel 2005. Per un pilota il primo titolo in carriera è un momento indimenticabile”.

Qual è il Gp ideale?
“È quello che vinci, non importa se dominando dal primo all'ultimo all'ultimo giro, oppure con un sorpasso all'ultima curva, l'importante è vincere. Tutti avranno diversi gusti in quel momento esatto e li vivi intensamente, ma la vittoria è più importante del modo in cui la si ottiene".

Il bilancio dell’asturiano sembra molto positivo…
"Vedo sicuramente felicità, gioia e dei momenti che non avrei mai sognato di realizzare e che invece ho avuto il privilegio di avere. Certo, ci sono anche dei sacrifici, delle cose che non ho potuto fare, come una vita più normale con gli amici della scuola e dell'università, una vita sociale un po' più normale, ma ho avuto tanti privilegi e vissuto cose che mi hanno regalato grandi soddisfazioni, quindi se mi guardo indietro vedo solo cose buone".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie