Alonso: "Complimenti a Vettel, nel 2014 tocca a me"

Lo spagnolo ha riconosciuto il valore della stagione straordinaria della Red Bull, ma he fame di vittorie

Alonso:
Fernando Alonso era presente alla serata di gala ieri sera alla Città del Cinema di Parigi, dove si è tenuta la premiazione dei campioni del mondo Fia. Per la terza volta in quattro stagioni con la Ferrari, lo spagnolo era presente nel ruolo di vice-campione: "Voglio congratularmi con Sebastian Vettel per il suo fantastico campionato e con la Red Bull: hanno fatto una stagione superba e si meritano questi titoli. Noi speravamo di rendergli la vita piu' difficile ma sono stati bravissimi: questa è la loro notte". Alonso, pero', resta pugnace per il futuro: "Odio perdere: all'inizio di ogni anno, qualsiasi sia la situazione, l'obiettivo è quello di lottare per vincere fino alla fine. Amo vincere e amo le corse automobilistiche: quest'anno sono arrivato secondo e non c'è dubbio che, essendo così competitivo, vorrei vincere così come lo vuole la squadra. Sono comunque onorato di essere qui oggi e voglio ringraziare la squadra per questo: speriamo di essere i primi il prossimo anno". Lo spagnolo ha strappato un'ovazione quando ha invitato tutti i presenti ad applaudire due piloti ma, soprattutto, due amici che erano in sala, Mark Webber e Robert Kubica: "Con Mark siamo stati insieme in Formula 1 per dodici anni e abbiamo condiviso tanti momenti fantastici: ci manchera' l'anno prossimo. Robert sta facendo cose grandissime nei rally ma lo aspettiamo di nuovo in Formula 1".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie