Allarme Red Bull Racing: crash test non superato!

condividi
commenti
Allarme Red Bull Racing: crash test non superato!
Di: Franco Nugnes
29 gen 2015, 21:54

La RB11 fallisce la prova anteriore che verrà ripetuta domani a Cranflied, ma ora cresce la tensione

Dicono che Adrian Newey sia furioso: la Red Bull Racing, stando alle informazioni che ci arrivano dalla Gran Bretagna, oggi non ha superato la prova di crash anteriore della RB11. A Milton Keynes sta montando il panico perché al momento la vettura non è in grado di girare nei test di Jerez, che inizieranno domenica 1 febbraio, perché la macchina non risulta omologata dalla FIA, mentre la "cugina" Toro Rosso ha già effettuato anche lo shake down a Misano, sfruttando il primo filming day.

Pare che la RB11 disponga di un naso molto corto con un piccolo bulbo nella zona anteriore che non riesce a superare la prova frontale: alla ricerca dei vantaggi aerodinamici, si sarebbe trascurata la capacità di assorbire l'urto. Probabilmente è solo questione di aggiungere una pelle di carbonio alla realizzazione già fatta, ma questo intoppo rischia di condizionare la preparazione del materiale per i test.

Sul banco degli accusati ci sarebbe di nuovo Rob Marshall, il capo progettista che era già finito pesantemente sotto tiro per l'esclusione dalle qualifiche del Gp di Abu Dhabi che era stata inflitta alle due RB10 di Vettel e Ricciardo per la flessibilità dell'ultimo flap dell'ala anteriore. La scelta spregiudicata (era stato messo un tampone di gomma nel sistema di regolazione del profilo che si deformava al crescere del carico) non era piaciuta a Christian Horner e Adrian Newey.

Questa volta la scelta troppo esasperata rischia di costare il primo giorno di test alla squadra di Milton Keynes. Nella factory della Red Bull Racing ci sarà chi non dormirà per finire di preparare il materiale con cui domani verrà riprovato il crash test frontale. Ed è facile prevedere che la prova questa volta possa essere superata, ma si può immaginare che tensioni si possono scatenare a ridosso del primo test stagionale...

Prossimo articolo Formula 1
McLaren: nella pinnetta c'è la firma di Prodromou

Previous article

McLaren: nella pinnetta c'è la firma di Prodromou

Next article

Mercedes W06 Hybrid: ci sono le prime foto ufficiali

Mercedes W06 Hybrid: ci sono le prime foto ufficiali