Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale?
Prime

Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale?

Di:

Il pilota italiano in Turchia avrebbe potuto conquistare un punto con la C41, ma la squadra di Hinwil ha trovato da dire perché Antonio non ha rispettato un ordine di scuderia per far passare Raikkonen. Analizziamo cosa è successo a Istanbul e in quali condizioni è chiamato a scendere in pista il pugliese…

Antonio Giovinazzi si deve sentire un pesce fuori dall’acqua. Nella sua stagione migliore di Formula 1 non è riuscito a capitalizzare un consenso utile al suo rinnovo contrattuale e, anzi, si trova nella condizione di dover correre sapendo che la sua posizione è più che in bilico dal momento che nemmeno l’Alfa Romeo ha sostenuto un pilota italiano nel Circus.

La Casa del “biscione” non viaggia in buone acque, al punto che arriverà a produrre le sue vetture solo su ordinazione per evitare i parcheggi pieni di auto invendute in stock.

condividi
commenti

F1 | Ghini: "Hamilton filosofo sarà anche demonologo?"

Torna l'appuntamento del sabato mattina di Motorsport.com. In questa nuova puntata del Candido, Franco Nugnes e Antonio Ghini analizzano la figura di Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo, tramite le sue dichiarazioni in questo combattutissimo 2021, ha dimostrato di poter essere un perfetto psicologo, filosofo, antropologo e... demonologo.

La FIA non dà una linea ai piloti: Max favorevole, Lewis contro

Il Direttore di gara Michael Masi ha discusso coi piloti del circus sulle uniformità di valutazione del rispetto dei limiti della pista durante i GP. Ai concorrenti non è chiaro il metodo di giudizio delle varie situazioni, così come le penalità inflitte di volta in volta, mentre il responsabile FIA difende l'operato dei suoi uomini, che ogni gara hanno davanti scenari differenti.

F1 | Masi difende i ritardi dei commissari nelle decisioni

Il direttore di gara della Formula 1, Michael Masi, ha difeso la quantità di tempo che può richiedere l'annuncio di decisioni da parte dei commissari nei weekend di gara.

Ocon: "Alpine veloce in Qatar grazie a qualche trucco di set-up"

Esteban Ocon ha svelato che l'ottima forma mostrata dalla Alpine in Qatar è derivata da alcune modifiche al set-up effettuate con astuzia.

Red Bull punge ancora Mercedes sulle velocità "anormali" sparite

La Red Bull pensa che i rivali della Mercedes non abbia più un vantaggio di velocità di punta "abnorme", nonostante il rovente intrigo sulla flessibilità delle ali posteriori flessibili in Formula 1.

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Barcellona rinnova con Formula 1 e MotoGP fino al 2026

Il circuito catalano ha annunciato stamani il doppio accordo con Liberty Media e Dorna, anche se per quanto riguarda le moto c'è la certezza della prossima edizione del GP e di almeno altre due tra il 2023 ed il 2026, visto che l'impianto entrerà a far parte della rotazione dei tracciati iberici.

Pirelli: ecco "The Doggy" che misura la rugosità delle piste

Il fornitore unico di gomme in F1 dispone da Silverstone di un nuovo strumento utile a misurare l'aderenza dei diversi asfalti che compongono le piste nel calendario dei GP. L'ingegnere Martin Wahl ogni giovedì effettua un giro di pista con il rugosimetro e rivela i dati necessari a definire il livello di aderenza di un tracciato rispetto a un altro.

Formula 1
25 nov 2021
F1 2021: orari TV di Sky e TV8 del GP degli Stati Uniti
Articolo precedente

F1 2021: orari TV di Sky e TV8 del GP degli Stati Uniti

Articolo successivo

GP Arabia: c'è l'obbligo di vestirsi secondo gli usi locali

GP Arabia: c'è l'obbligo di vestirsi secondo gli usi locali
Carica i commenti