Alfa Romeo: Kubica gira con i cerchi 2022 lenticolari

Nel test Pirelli che è in corso a Barcellona con le gomme da 18 pollici, la squadra di Hinwil ha portato dei cerchi posteriori carenati che anticipano la novità regolamentare del 2022 quando saranno obbligatori su tutte le monoposto. L'Alfa Romeo è la prima a effettuare i collaudi con le ribassate e con ruote conformi alle norme del prossimo anno.

Alfa Romeo: Kubica gira con i cerchi 2022 lenticolari

L’Alfa Romeo si porta avanti con il lavoro: sulla C38 mule car affidata a Robert Kubica, che sta effettuando i test con le gomme Pirelli da 18 pollici, la squadra di Hinwil ha deciso di fare debuttare in pista il primo cerchio posteriore carenato che diventerà obbligatorio nel 2022.

Il regolamento tecnico del prossimo anno, quando debutteranno gli pneumatici ribassati sulle monoposto a effetto suolo, imporrà molte differenze rispetto alle F1 alle quali siamo abituati adesso.

E fra queste ci sarà l’adozione di ruote lenticolari davanti e dietro che impediranno di creare dei flussi attraverso le razze dei cerchi che possano avere un influsso aerodinamico come accade oggi, oltre a favorire lo smaltimento termico del calore generato dall’impianto frenante.

Sull’Alfa Romeo si è vista la prima applicazione di questa novità regolamentare, mentre tutte le altre monoposto mule car impegnate finora nei test di sviluppo delle gomme Pirelli utilizzavano tradizionali cerchi aperti.

Lo staff tecnico del "biscione" sembra molto reattivo in vista della prossima stagione visto che proprio Kubica nella prima sessione di prove libere del GP di Spagna aveva avuto l'opportunità di testare nuovi dischi sperimentali 2022 che disponevano di materiali inediti.

Insomma, il team Alfa Romeo non è solo quello che sbaglia i pit stop...

condividi
commenti
McLaren: obiettivo migliorare in Qualifica per battere la Ferrari
Articolo precedente

McLaren: obiettivo migliorare in Qualifica per battere la Ferrari

Articolo successivo

Alonso: "Sto dando il 100% ma non è abbastanza per battere Ocon"

Alonso: "Sto dando il 100% ma non è abbastanza per battere Ocon"
Carica i commenti