Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
29 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
101 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
108 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
153 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
02 set
Prossimo evento tra
188 giorni
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
280 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
289 giorni

Alfa Romeo: l'incendio di Kimi causato dall'olio sugli scarichi

Kimi Raikkonen ha sminuito l'incendio che ha avvolto la sua Alfa Romeo alla fine della seconda sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi. Si è rotto il motore e il lubrificante finito sui terminali di scarico ha innescato un incendio che non ha preoccupato il finlandese: "Niente di spaventoso". Iceman domani potrà fare affidamento su una power unit più fresca e non dovrà pagare alcuna penalità in griglia.

condividi
commenti
Alfa Romeo: l'incendio di Kimi causato dall'olio sugli scarichi

Kimi Raikkonen smorza i toni: per il pilota finlandese non c'era "niente di spaventoso" nello spettacolare incendio che ha avvolto il retrotreno della sua Alfa Romeo alla conclusione della seconda sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi. Sta di fatto che dopo il rogo di Romain Grosjean nel GP di Sakhir la F1 ha rivisto le fiamme ad una settimana di distanza…

Un cedimento alla power unit Ferrari montata sulla C39 di Iceman ha scatenato delle fiamme nel posteriore della monoposto di Hinwil. I tecnici del muretto hanno invitato Kimi ad abbandonare la monoposto il più presto possibile, segnalandogli che dietro si vedeva un incendio.

In realtà il finlandese non si è lasciato prendere dal panico e ha cercato il posto più adatto per parcheggiare la macchina. Poi una volta tolto il volante dal piantone ha perso qualche secondo nel tentativo di scollegare il cavo della radio quando si stava sfilando dall’abitacolo.

Nel frattempo il fuoco ha avviluppato l’Alfa Romeo con lingue fiammeggianti sempre più alte.
"Non c'è stato niente di spaventoso – ha spiegato Kimi - . È solo un peccato che si sia incendiata la macchina e si sia incasinato tutto nel tentativo di spegnere le fiamme”.

La sensazione è che ci sia stata una rottura del motore: stando alle indicazioni, dopo una perdita di potenza, si è crepato il basamento provocando la fuoriuscita di olio che è finito sugli scarichi, innescando le fiamme.

"Non faccio speculazioni, vedremo…”.

"Sicuramente ci sono dei danni, ma mi auguro che si limitino alla carrozzeria, ma vedremo. Ovviamente è successo qualcosa alle mie spalle, ma il motore e il cambio non sono quelli che utilizzeremo domani. Certo mi spiace che ci sarà più lavoro per i ragazzi della squadra”.

Kimi ha chiuso la seconda sessione con il 14esimo tempo: l’Alfa Romeo è parsa non male sul giro secco, mentre mancano riscontri sui long run visto che Raikkonen non è riuscito a fare una simulazione con il pieno di carburante.

"E’ vero, la fine del turno non è stata entusiasmante, ma la macchina sembrava funzionare abbastanza bene. Purtroppo non siamo riusciti a girare con il pieno, ma avete visto come è andata a finire…”.

Raikkonen non dovrà pagare alcuna penalità in griglia perché potrà montare un motore più fresco per il weekend di Yas Marina…

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
1/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
2/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
3/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
4/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
5/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
6/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
7/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
8/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
9/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39 fermo con il motore in fiamme
10/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39
11/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fotogallery F1: le libere del GP di Abu Dhabi

Articolo precedente

Fotogallery F1: le libere del GP di Abu Dhabi

Articolo successivo

Leclerc: "Ferrari meglio del previsto ad Abu Dhabi"

Leclerc: "Ferrari meglio del previsto ad Abu Dhabi"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Abu Dhabi
Sotto-evento FP2
Location Yas Marina Circuit
Piloti Kimi-Matias Räikkönen
Team Alfa Romeo Racing
Autore Franco Nugnes