F1: Alfa Romeo ha acceso per la prima volta la C41

Il team Alfa Romeo Racing ha diffuso un breve video sui propri canali social in cui ha pubblicato il fire up della nuova monoposto, la C41 di Raikkonen e Giovinazzi, che sarà presentata il 22 febbraio a Varsavia.

F1: Alfa Romeo ha acceso per la prima volta la C41

Alfa Romeo si avvicina a piccoli passi, giorno dopo giorno, alla data della presentazione ufficiale della propria nuova monoposto che sarà incaricata di correre nel Mondiale 2021 di Formula 1.

I veli cadranno dalla C41 il 22 febbraio a Varsavia. tutto questo in onore di Orlen, che resterà main sponsor della squadra che ha sede a Hinwil, in Svizzera.

Lo sponsor polacco rimarrà punto fermo di Alfa Romeo Racing, così come l'intera line up piloti. Questa sarà composta per il terzo anno consecutivo da Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, con Robert Kubica confermato come terzo pilota.

Intanto, in attesa della data della presentazione fisica della vettura che porterà il marchio del Biscione sulla carrozzeria, il team ha svelato oggi il suono del motore Ferrari che anche nel 2021 spingerà le proprie monoposto tramite un breve video diffuso sulle proprie pagine ufficiali del principali social network.

 

Si tratta del fire up del motore pensato e realizzato a Maranello, nonché dei primi vagiti della C41. Si chiamerà così la nuova monoposto, saltando a piè pari la denominazione C40 che, però, sarà utilizzata nel 2022.

Si tratta infatti di una scelta fatta anche dalla Ferrari: C40 sarà il nome della vettura 2022, perché già collegata al numero di progetto della monoposto a effetto suolo che farà il suo esordio a partire dalla prossima stagione, quando sarà introdotto il nuovo regolamento tecnico.

La C41 è una monoposto destinata a cambiare molto nell’aspetto rispetto alla C39 non solo per le modifiche aerodinamiche al fondo, al diffusore e alle brake duct posteriori per ridurre il carico del 10%, ma anche perché la vettura curata dal dt, Jan Monchaux, si convertirà al credo del muso stretto, secondo la moda introdotta da Mercedes e poi ripresa da altri, in particolare Renault, McLaren e Racing Point che da quest'anno, lo ricordiamo, si chiamerà Aston Martin Racing.

condividi
commenti
F1 Stories: I Campioni McLaren

Articolo precedente

F1 Stories: I Campioni McLaren

Articolo successivo

Red Bull come Ferrari: darà il nome anche ai motori

Red Bull come Ferrari: darà il nome anche ai motori
Carica i commenti