Formula 1
25 set
FP3 in
02 Ore
:
48 Minuti
:
31 Secondi
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
47 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic
FP1 in
76 giorni

F1: addio Renault. Dal 2021 il team si chiamerà Alpine!

condividi
commenti
F1: addio Renault. Dal 2021 il team si chiamerà Alpine!
Di:

Il CEO del Gruppo Renault Luca De Meo ha ripensato alla strategia marketing dei marchi. Alpine sarà quello di punta per il motorsport a partire dal prossimo anno. Il team di Enstone si chiamerà Alpine F1 Team.

Renault ha confermato che rimarrà in Formula 1 nei prossimi anni, ma ci sarà comunque una novità molto importante: a partire dal 2021 il team perderà il nome in utilizzo ora e subentrerà quello di Alpine.

L'arrivo di Luca De Meo come amministratore delegato del gruppo Renault ha fatto in modo che fossero ripensate le strategie dei vari marchi che ne fanno parte, Alpine incluso.

Questa mattina Renault ha ufficializzato che a partire dalla prossima stagione il team di Formula 1 porterà il nome di Alpine. Il team perderà il colore giallo, abbracciando il colore blu del marchio francese, ma anche colore che contraddistingue le vetture transalpine nel motorsport.

De Meo, nel corso della conferenza stampa tenuta questa mattina, ha dichiarato di voler mettere Alpine al centro dei progetti motorsport del gruppo.

"E' un cambiamento grande, perché Renault c'è stata per 43 anni. Rimarrà sulle monoposto, ma come fornitore di motori, dunque sarà visibile". Useremo la F1 come piattaforma per il brand e il mercato, riguardo ciò che vogliamo rappresentare del marchio. Anche se Renault è un brand glorioso, Alpine è un marchio che si sposerà anche meglio con la F1".

Ricordiamo che Alpine ha già grande tradizione e storia nelle corse, a partire dalla recente partecipazione nella classe LMP2 del WEC, correndo con un telaio Oreca.

Todt: "Raggiunto l'accordo per vietare le F1 copia"

Articolo precedente

Todt: "Raggiunto l'accordo per vietare le F1 copia"

Articolo successivo

Difetti Ferrari: poca potenza, drag e assetto instabile

Difetti Ferrari: poca potenza, drag e assetto instabile
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Giacomo Rauli