Wolff: "Un ritiro di Lewis sarebbe un incubo"

condividi
commenti
Wolff:
Di: Matteo Nugnes
19 nov 2014, 12:57

Il boss della Mercedes F1 spera che la contesa tra Hamilton e Rosberg si risolva in pista e non per un guasto

Wolff:

La resa dei conti finale tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg si avvicina: tra quattro giorni sapremo il nome del campione del mondo 2014, che uscirà dall'ultima contesa tra i due piloti della Mercedes, che hanno animato la stagione con un grande duello.

I favori del pronostico sono tutti per Hamilton, che arriva ad Abu Dhabi con 17 punti di vantaggio e quindi si potrebbe anche permettere il lusso di lasciar vincere il compagno di box e diventare campione anche con un secondo posto. La cosa che preme di più a Toto Wolff però è che non si verifichino delle rotture: la sua speranza è che il tutto si risolva in pista e non per altre questioni.

"Un ritiro di Lewis sarebbe un incubo. Vogliamo che il campionato finisca nel migliore dei modi e con una battaglia leale. Se si dovesse rompere una delle vetture, il campionato sarebbe messo in ombra. Vogliamo vederli lottare fino all'ultima curva" ha detto.

Quando poi gli è stato chiesto se ha una preferenza tra i suoi piloti, ha dribblato la domanda con eleganza: "Sinceramente ho lo stesso interesse per entrambi. Tutti e due hanno fatto un grande lavoro per il nostro marchio, quindi non è importante chi sarà il campione".

Prossimo articolo Formula 1
Ufficiale: Romain Grosjean resta alla Lotus nel 2015

Previous article

Ufficiale: Romain Grosjean resta alla Lotus nel 2015

Next article

Team e piloti chiedono gomme da bagnato migliori

Team e piloti chiedono gomme da bagnato migliori

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie