Rosberg: "Avrebbe vinto comunque Lewis"

Nico non si nasconde dietro al guasto dell'ERS sulla sua Mercedes e aggiunge: "Se lo è meritato"

Rosberg:

Dal sogno alla delusione: è questo l'epilogo del Gp di Abu Dhabi per Nico Rosberg. Scattando dalla pole position, il pilota della Mercedes sperava ancora di poter mettere i bastoni tra le ruote al compagno Lewis Hamilton, che era arrivato a Yas Marina comunque forte di 17 punti di vantaggio.

Per lui la corsa però si è messa in salita fin dalla prima curva, perché si è visto subito sfilare dal compagno di squadra, che ha avuto un avvio più brillante del suo. La resa definitiva è arrivata nel corso del 22esimo giro, quando la sua W05 Hybrid ha accusato un guasto all'ERS: il tedesco ha provato a continuare la gara, ma senza la potenza ibrida la sua monoposto è diventata lentissima e lo ha fatto precipitare al 14esimo posto, staccato di un giro.

Pur avendo avuto la forza di andare immediatamente a congratularsi con Lewis, è normale quindi che alla fine della corsa il figlio d'arte avesse pochissima voglia di parlare. Nei suoi commenti, dunque, si è limitato a dire che anche senza la sua rottura secondo lui il risultato finale della corsa e del campionato non sarebbe cambiato.

"La partenza è andata davvero malissimo, ma in generale è stata una giornata difficile. I miei problemi con la vettura poi non hanno cambiato un gran che, perché credo che avrebbe vinto comunque Lewis. Ormai è andata così e se lo è meritato" ha detto Nico, che poi ha provato comunque a rilanciare la sfida al compagno per il 2015: "A Lewis dico solo che se lo è meritato e che ora deve fare festa perché l'anno prossimo sarò pronto a tornare all'attacco".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie