Rosberg: "Speravo che Bottas facesse di più..."

Nico non celebra troppo l'11esima pole stagione e pensa a domani: "Conta solo il titolo"

Rosberg:

Nico Rosberg non ha voluto celebrare più di tanto la sua 11esima pole position stagionale, arrivata nelle qualifiche del Gp di Abu Dhabi: se il risultato finale della gara di domani sarà lo stesso di oggi, con Lewis Hamilton subito alle sue spalle, sarà proprio il compagno di box della Mercedes a festeggiare il titolo infatti.

"E' stata una grande giornata, sono grato agli ingegneri per il grande lavoro che hanno fatto sul mio assetto. Era perfetto e ho potuto fare un bel giro alla fine. Sono soddisfatto, ma è solo un piccolo passo perché in questo weekend ci giochiamo il mondiale. Quindi la pole non è importante, conta solo il titolo" ha detto a caldo Nico.

Anzi, forse c'è anche un pizzico di delusione al termine delle qualifiche di Yas Marina, nelle quali sperava in un aiuto da parte delle Williams: "Sarebbe stato bello avere una Williams tra me e Lewis. Speravo che Bottas potesse fare qualcosa di più... Ma potrebbe ancora succedere in gara".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie