F1 | Abu Dhabi, Libere 1: Verstappen precede le due Mercedes

La prima sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi è parsa poco significativa visto che si è svolta con il sole, mentre nel pomeriggio i piloti girerann in notturna. Verstappen è stato 12 secondi più veloce dello scorso anno nel primo turno: l'olandese è seguito dalle Mercedes di Botta e Hamilton. Lewis si è visto cancellare il tempo che lo aveva portato a 33 millesimi dalla Red Bull. Ferrari solo ottava e nona, ma ha lavorato sul set up.

F1 | Abu Dhabi, Libere 1: Verstappen precede le due Mercedes

La nuova pista di Yas Marina ha molto velocizzato il tracciato dell'ultimo tracciato del mondiale: la prima sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi ha dimostrato che si è già 12 secondi più veloci rispetto al primo turno dello scorso anno. Il nuovo limite lo ha dato Max Verstappen con un 1'25"009 ottenuto con le gomme soft, mescola usata in prevalenza da tutti.

L'olandese ha mostrato subito un buon adattamento a un circuito che va incontro alle caratteristiche della RB16B, ma Lewis Hamilton è arrivato a 33 millesimi dal tempo di Max prima di vedersi togliere il tempo per un track limit, per cui l'epta campione a fine turno è risultato terzo dietro a Valtteri Bottas.

Dunque due Mercedes alle spalle di Verstappen che ha voluto dare subito il segno delle sue intenzioni dettando il passo. La sensazione è che entrambi i contendenti del mondiale stiano usando motori "sgonfi" di rotazione per cui il tempo della pole è previsto intorno all'1'20".

Max è sembrato adattarsi molto bene alla nuova Yas Marina, mentre le due W12 hanno sofferto di più con frequenti lunghi e bloccaggi alla ricerca del set up più adatto. Valtteri Bottas ha chiuso al secondo posto a 196 millesimi da Verstappen con un tempo di 1'25"205, mentre Lewis si è accontentato di stare a oltre tre decimi.

Quarto è Sergio Perez che si è messo in bella mostra nel mini long run con la Red Bull: questo turno è poco significativo perché i piloti hanno girato con 39 gradi di asfalto che non si troveranno più nel pomeriggio quando scenderà l'oscurità sulla pista di Abu Dhabi.

Positivo l'adattamento di Yuki Tsunoda subito quinto con l'AlphaTauri, davanti al compagno di squadra Pierre Gasly. Fra le due AT02 si è infilato Fernando Alonso con l'Alpine, mentre Esteban Ocon non è andato oltre l'11esima piazza. Il francese ha accusato un problema elettronico al cambio poi prontamente risolto.

La Ferrari è ottava e nona con Charles Leclerc e Carlos Sainz a otto decimi dalla vetta: la squadra di Maranello ha lavorato sul set up. Il monegasco nei primi giri ha sfoggiato l'enorme traliccio di sensori dietro alle ruote posteriori raccogliendo dati per fare dei confronti che saranno utili quando i due piloti titolari gireranno con la mule car con le gomme da 18 pollici martedì e mercoledì.

La top 10 è stata chiusa da Sebastian Vettel: il tedesco è stato autore di un innocuo testacoda a fine sessione, ma ha comunque fatto meglio di Lance Stroll solo 15esimo.

Le McLaren, come sempre al venerdì, sono indietro: Lando Norris è 12esimo davanti alle due Alfa Romeo di Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, entrambi all'ultima presenza con il team di Hinwil. Antonio ha sfoggiato un casco celebrativo in onore di Iceman, mentre il team svizzero ha riservato una livrea celebrativa per i due piloti.

Male Ricciardo solo 16esimo con la MCL35 M ricolorata: l'australiano ha preceduto Jack Aitken che ha rilevato la Williams di George Russell: l'inglese ha fatto meglio di Nicholas Latifi di 6 millesimi. Chiude la Haas con Mick Schumacher che precede Nikita Mazepin che ha avuto modo di valutare la scocca di scorta che ha sostituito quella distrutta a Jeddah.

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Netherlands Max Verstappen
Red Bull 23 1'25.009 235.203
2 Finland Valtteri Bottas
Mercedes 27 1'25.205 0.196 0.196 234.662
3 United Kingdom Lewis Carl Davidson Hamilton
Mercedes 25 1'25.355 0.346 0.150 234.249
4 Mexico Sergio Pérez Mendoza
Red Bull 24 1'25.363 0.354 0.008 234.227
5 Japan Yuki Tsunoda
AlphaTauri 23 1'25.378 0.369 0.015 234.186
6 Spain Fernando Alonso
Alpine 26 1'25.625 0.616 0.247 233.511
7 France Pierre Gasly
AlphaTauri 28 1'25.822 0.813 0.197 232.975
8 Monaco Charles Leclerc
Ferrari 20 1'25.846 0.837 0.024 232.910
9 Spain Carlos Sainz Vázquez de Castro
Ferrari 26 1'25.886 0.877 0.040 232.801
10 Germany Sebastian Vettel
Aston Martin 26 1'26.007 0.998 0.121 232.474
11 France Esteban Ocon
Alpine 25 1'26.025 1.016 0.018 232.425
12 United Kingdom Lando Norris
McLaren 26 1'26.123 1.114 0.098 232.160
13 Finland Kimi-Matias Räikkönen
Alfa Romeo 25 1'26.189 1.180 0.066 231.983
14 Italy Antonio Maria Giovinazzi
Alfa Romeo 25 1'26.409 1.400 0.220 231.392
15 Canada Lance Stroll
Aston Martin 26 1'26.608 1.599 0.199 230.860
16 Australia Daniel Ricciardo
McLaren 29 1'26.676 1.667 0.068 230.679
17 United Kingdom Jack Aitken
Williams 27 1'27.481 2.472 0.805 228.557
18 Canada Nicholas Latifi
Williams 27 1'27.487 2.478 0.006 228.541
19 Germany Mick Schumacher
Haas 24 1'27.698 2.689 0.211 227.991
20 Russian Federation Nikita Mazepin
Haas 22 1'28.305 3.296 0.607 226.424
condividi
commenti
F1 | Calendario 2022: preoccupano le nuove restrizioni COVID
Articolo precedente

F1 | Calendario 2022: preoccupano le nuove restrizioni COVID

Articolo successivo

F1 | Tutto ciò che sappiamo sulla stagione 2022: piloti, team e molto altro

F1 | Tutto ciò che sappiamo sulla stagione 2022: piloti, team e molto altro
Carica i commenti