FIA: sanzioni per chi non rispetta i confini della pista

FIA: sanzioni per chi non rispetta i confini della pista

La Federazione vuole evitare di vedere furbate per favorire l'uso del DRS ad Abu Dhabi

La FIA ha imposto dei limiti molto chiari ai piloti in vista del Gp di Abu Dhabi. La Federazione, infatti, vuole evitare che i piloti possano esagerare nell'andare oltre i confini della pista, specialmente per trarre vantaggio in quei settori della pista dove essere vicino alla vettura che precede permette di attivare il DRS. Per questo, durante l'incontro del giovedì con i team manager, Charlie Whiting ha spiegato che saranno soprattutto monitorate le curve 6, 9 e 12 e che, a seconda delle situazioni, potrebbero anche essere presi dei provvedimenti nei confronti di coloro che usciranno ripetutamente dai confini della pista traendone un vantaggio. Il concetto del vantaggio è da applicare soprattutto all'utilizzo del DRS: ciò che teme la FIA è che, per esempio, la vettura davanti possa esagerare a sfruttare la pista per portare ad oltre 1" il proprio vantaggio su quella che segue. Dunque, questo genere di comportamento potrà essere sanzionato. Lo stesso discorso poi vale anche a parti invertite: qualora un pilota dovesse avvicinarsi al di sotto del secondo con un taglio di pista, allora non potrà utilizzare il DRS. Se lo farà, potrà anche in questo caso incappare in sanzioni.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie