F1 | Abiteboul paga la scommessa: tatuato il logo Renault

L'ex CEO di Renault F1 aveva scommesso con Ricciardo che si sarebbe fatto un tatuaggio se Daniel fosse riuscito a salire sul podio con la Renault RS20 prima della fine della stagione 2020. L'australiano è riuscito due volte nell'impresa al GP dell'Eifel e al GP dell'Emilia Romagna. Cyril all'inizio della settimana ha convocato il pilota in uno studio di Londra dove ha accettato di farsi tatuare un logo Renault sul polpaccio destro.

F1 | Abiteboul paga la scommessa: tatuato il logo Renault

Chissà se Cyril Abiteboul porterà la Renault nel cuore dopo essere stato cacciato dal ruolo di amministratore delegato del team di F1 alla fine dello scorso anno. Di certo, però, il manager transalpino avrà il logo della losanga sul polpaccio destro per tutta l’esistenza. Grazie a Daniel Ricciardo.

Perché le scommesse si pagano e Abiteboul ha tenuto fede a una promessa fatta l’anno scorso al pilota australiano. La scommessa era semplice: Cyril si sarebbe fatto un tatuaggio se Daniel fosse salito sul podio della Formula 1 prima della fine della stagione scorsa.

Ricciardo, come si ricorderà, con la RS20 è stato brillante terzo tanto nel GP dell’Eifel corso al Nurburgring che nel GP dell’Emilia Romagna disputato a Imola. Due podi pesanti, i primi della Renault dopo il ritorno nel Circus datato 2016.

Due gioie che almeno in parte avevano mitigato la delusione del CEO transalpino per la decisione di Daniel di lasciare la squadra di Enstone per andare a sostituire Carlos Sainz alla McLaren, visto che lo spagnolo sarebbe approdato alla Ferrari.

Il pegno da pagare sembrava finito nel dimenticatoio, anche perché nel frattempo il “terribile” australiano aveva costretto l’attuale CEO della McLaren, Zak Brown, a tatuarsi sul braccio sinistro il circuito di Monza con la data della strepitosa vittoria conquistata da Daniel nel GP d’Italia con la MCL25 M.

In realtà Abiteboul non si è sottratto a pagare il suo fio: all’inizio della settimana il francese ha dato appuntamento a Ricciardo da un tatoo di Londra. E il pilota McLaren non ha esitato a registrare un video a testimonianza dell’evento. Inizialmente sembrava che Daniel volesse un tatuaggio sulla schiena di Cyril, ma alla fine si sarebbe accontentato di vedere un particolare logo della Renault disegnato dall’artista Victor Vasarely.

Il debito è stato… saldato sulla pelle.

 

 

 
condividi
commenti
F1 | Ecco perché le monoposto fanno le scintille
Articolo precedente

F1 | Ecco perché le monoposto fanno le scintille

Articolo successivo

Hill: "Un incidente Lewis-Max sarebbe triste per la F1"

Hill: "Un incidente Lewis-Max sarebbe triste per la F1"
Carica i commenti