Ricciardo subito a punti con la Toro Rosso

Ricciardo subito a punti con la Toro Rosso

L'australiano risale dopo un contatto al primo giro con una Williams. Daniel meglio di Vergne

Sul suo volto sfilato si incornicia un bel sorriso: Daniel Ricciardo porta a casa i primi due punti della sua breve carriera in F.1 e li conquista davanti al pubblico di casa. Soddisfazione doppia. Eppure il giovane australiano recrimina perchè è stato coinvolto in un incidente al primo giro, altrimenti avrebbe potuto fare meglio del nono posto con la promettente Toro Rosso STR3. “Non ho proprio capito cosa sia successo nel primo giro - ammette Ricciardo - Avevo fatto una partenza decente e ho scelto di andare all'esterno perché c'era un varco, ma hanno fatto la stessa manovra anche altri. Con l'anteriore sinistra mi sono toccato con una Williams e sono stato costretto a rientrare ai box per sostituire il musetto. Ho dovuto fare tutta la gara con una monoposto che risentiva dell'incidente ed è un vero peccato perché la STR3 era molto competitiva". E' arrivato un nono posto nonostante tutto... "L'ultimo giro è stato una vera battaglia: ero in un gruppo di monoposto molto ravvicinate: vedevo sventolare le bandiere blu e davanti vedevo un gruppo di monoposto in piena bagarre. Siccome ero l'ultimo del treno ero sicuro che sarei riuscito a guadagnare almeno una posizione approfittando del caos che c'era davanti, avendo la chiara percezione di quanto mi stava succedendo davanti. Ho avuto l'opportunità di attaccare Jean-Eric che si è difeso alla curva 13, ma poi sono riuscito a forzare la posizione arrampicandomi al nono posto. Gli ultimi giri sono stati pazzeschi e ho tirato come un... diavolo!".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie