Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
100 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
107 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
153 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
02 set
Prossimo evento tra
188 giorni
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
280 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
289 giorni

F1 2021: Pirelli svela le scelte di gomme per tutti e 23 i GP!

Pirelli ha svelato stamattina la scelta gomme per tutti e 23 i GP che compongono a oggi il calendario 2021 di Formula 1. C2, C3 e C4 la scelta più frequente, che vedremo anche a Imola e Monza.

condividi
commenti
F1 2021: Pirelli svela le scelte di gomme per tutti e 23 i GP!

Questa mattina Pirelli Motorsport ha annunciato a sorpresa tutte le scelte di gomme fatte per i 23 Gran Premi che compongono a oggi il calendario 2021 di Formula 1.

Anche nella stagione che scatterà il 28 marzo con il Gran Premio del Bahrain, Pirelli propone una gamma di pneumatici formata da 5 mescole. Questa, così come l'anno scorso, partirà dalla C1 - la mescola più morbida - per arrivare alla C5, quella più soffice.

Per tutti i Gran Premi, Pirelli porterà 3 mescole delle 5 realizzate, distinguendole allo stesso modo del 2020, ossia con la più dura delle 3 che sarà considerata Hard (riconoscibile dalla banda bianca sulle spalle), poi dalla Medium (banda gialla) e dalla Soft (banda rossa).

Anche in questa stagione, così come il quella passata, Pirelli non proporrà salti di mescola. Per cui sarà piuttosto facile capire e ricordare quali gomme Pirelli avrà portato per ogni singolo appuntamento del 2021.

Dando un'occhiata alle scelte, possiamo vedere come la scelta che va per la maggiore sia stata la seguente: C2, C3, C4. Questa è la combinazione che troveremo in 12 dei 23 GP (Bahrain, Imola, Francia, Austria, Ungheria, Belgio, Monza, Stati Uniti, Messico, Brasile, Australia e Arabia Saudita).

La scelta più conservativa, quella formata da C1, C2 e C3 la troveremo in 5 occasioni, ovvero in Portogallo, Spagna, Gran Bretagna, Olanda e Giappone. Piste in cui asfalto, carichi laterali e temperature incideranno parecchio sulle prestazioni delle monoposto.

La scelta meno conservativa, quella che prevede l'impiego delle tre mescole più morbide della gamma Pirelli Motorsport 2021, sarà invece utilizzata in 6 occasioni: la prima a Monte-Carlo, poi in Azerbaijan, Canada, Russia, Singapore e, per finire, ad Abu Dhabi, nella gara di chiusura del Mondiale che si terrà il 12 dicembre a Yas Marina.

"Annunciando ora tutte le gomme per il 2021 aiuteremo i team e i piloti con i loro piani per la stagione, permettendo anche la massima flessibilità qualora il calendario fosse mutato a causa delle restrizioni legate alla pandemia da COVID-19", ha dichiarato Mario Isola, responsabile F1 e car racing di Pirelli.

"La selezione è molto simile a quella fatta nel 2020, o nel 2019 per quanto riguarda le gare che non sono state disputate la passata stagione. Questo significa che i team dovrebbero avere tanti dati su cui lavorare e per essere preparati".

"In due appuntamenti, invece, abbiamo fatto scelte più soffici rispetto all'anno passato. La prima è l'Azerbaijan, dove le C2 Hard non furono usate l'ultima volta. Ecco perché abbiamo nominato C3, C4 e C5. Poi abbiamo il Brasile, dove porteremo C2, C3 e C4 considerando che le C1 non portarono grandi vantaggi rispetto alle medie. In entrambi i casi le nuove scelte dovrebbero garantire grande varietà di strategie in gara".

Eggington: "Ora andiamo nella galleria della Red Bull"

Articolo precedente

Eggington: "Ora andiamo nella galleria della Red Bull"

Articolo successivo

Tost: "Possiamo fare meglio dell'anno scorso"

Tost: "Possiamo fare meglio dell'anno scorso"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Giacomo Rauli