F1 2021: la Sprint Race si farà. Primo esperimento a Silverstone

La Sprint Race, nella F1 2021, si farà. L'approvazione definitiva - un passaggio formale, arriverà nel primo weekend di gara. Cambierà per il nome, che sarà "Qualifying Sprint" per cercare di mantenere il concetto di gara legato al GP della domenica.

F1 2021: la Sprint Race si farà. Primo esperimento a Silverstone

Il progetto ‘sprint race’, una delle novità di spicco del Mondiale 2021 sul fronte del regolamento sportivo, sarà annunciato ufficialmente la prossima settimana. L’approvazione definitiva avverrà attraverso voto elettronico prima del weekend che inaugurerà il Mondiale 2021, ma si tratta solo di un passaggio formale.

Il debutto del nuovo format avverrà a Silverstone, una decisione che fa sorgere dei dubbi sulla disputa del Gran Premio del Canada, tappa che era stata originariamente prevista per l’esordio della sprint race.

E a proposito della denominazione della gara del sabato, da voci raccolte nel paddock di Sakhir sarà ufficialmente “qualifying sprint”, eliminando la parola “race” per cercare di mantenere il concetto di gara legato esclusivamente al Gran Premio di domenica.

In quest’ottica va vista anche la decisione di ridurre al minimo il punteggio che sarà assegnato sabato pomeriggio, ovvero 3 punti al vincitore, 2 al secondo classificato e 1 al terzo. “Meglio non incrementare troppo il bottino – ha commentato un addetto ai lavori – altrimenti c’è il rischio di anticipare ulteriormente l’assegnazione dei titoli Mondiali”.

Una conferma da cui si deduce che nessuno si attende stravolgimenti dai 100 chilometri che saranno disputati sabato (oltre a Silverstone anche a Monza a Interlagos) al netto di imprevisti.

“Vogliamo rendere più completo il weekend di gara – ha commentato il promotore del progetto ‘qualifying sprint’ Ross Brawn – ma dobbiamo preservare l’importanza del Gran Premio. Vogliamo che il vincitore della gara di domenica resti il pilota di maggior successo emerso nel weekend, ma ci piace l’idea di completare il fine settimana, dando ai fan qualcosa di più sostanziale da guardare e seguire sia venerdì che sabato".

"Quindi, oltre alla ‘qualifying sprint’ di sabato, venerdì avremo le qualifiche tradizionali, che determineranno la griglia di partenza della gara di sabato. Proveremo questo format in tre occasioni durante la stagione, poi se vedremo che non funziona alzeremo le mani e penseremo a qualcos’altro. Ma sono abbastanza ottimista al riguardo, e credo che nel complesso del weekend ci possano essere molte potenziali novità da proporre”.

condividi
commenti
Fotogallery F1: l'ultima giornata dei test in Bahrain
Articolo precedente

Fotogallery F1: l'ultima giornata dei test in Bahrain

Articolo successivo

Ferrari: è insufficiente lo sviluppo sulla SF21?

Ferrari: è insufficiente lo sviluppo sulla SF21?
Carica i commenti