Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

F1 2020: una stagione di lotte politiche ed unità tra i team
Prime
Formula 1 Analisi

F1 2020: una stagione di lotte politiche ed unità tra i team

Di:
, Grand prix editor

La stagione 2020 della Formula 1 è stata condizionata dalla pandemia che ha costretto tutti i team a lavorare in un insolito clima di unità per far partire la stagione, ma quando si è potuti tornare in pista le lotte politiche sono tornate ad avere il sopravvento.

Appena si sono conclusi i test pre-stagionali di febbraio la Formula 1 si è messa in marcia verso Melbourne con tre battaglie politiche già pronte. Nello spazio di appena 9 giorni sono emerse polemiche riguardanti la Mercedes, la Ferrari e la Racing Point che sarebbero state affrontate fuori dalla pista.

Quando, però, nessuna vettura è riuscita a scendere in pista a causa della diffusione della pandemia da COVID-19 è apparso chiaro come la Formula 1 si sarebbe trovata ad affrontare una battaglia ben più importante che ha visto un livello di collaborazione tra le squadre mai verificatosi nei 70 anni di storia.

condividi
commenti

F1 | Mercedes: nuovo fondo e doppio splitter sulla W13

La squadra di Brackley arriva a Barcellona dopo il filming day del Paul Ricard nel quale le modifiche alla W13 sono state promosse: il nuovo fondo anti-porpoising e il doppio splitter sono le novità più appariscenti che si sono viste nella pit lane di Montmelò.

F1 | Red Bull: alleggeriti i porta mozzi e le pance

Lo staff di Adrian Newey continua ad aggiornare la RB18: oltre a novità sul fondo, in Spagna abbiamo visto dei porta mozzi più leggeri per abbassare il peso minimo della vettura che ancora non raggiunge il minimo di 798 kg. Nel pacchetto spagnolo dovrebbero essere stati recuperati altri due chili, dopo i quattro già tolti per il GP dell'Emilia Romagna, sverniciando e fresando altre parti delle fiancate. L'ala posteriore è più carica per il circuio spagnolo da medio-alto carico.

F1 | Sainz: "Vincere in casa? Non è un'ossessione, ma lo sogno"

Lo spagnolo affronta il GP a Barcellona senza l'ansia di chi cerca la prima vittoria a tutti i costi. Carlos è consapevole di disporre di una monoposto competitiva e con gli aggiornamenti che saranno portati a Montmelò potrebbe sfidare la Red Bull: "Ma se non sarà in questo weekend, ci riproverò a Monaco o in Canada. So che il primo successo arriverà presto". Il ferrarista si è curario il collo dopo il crash di Miami: "Se due piloti sono tornati a casa con dolori e due telai hanno subito dei danni bisognerà parlarne".

F1 | Mercedes: la correlazione dei dati per tornare a crescere

La squadra di Brackley più che le prestazioni pure, si auspica di trovare nel weekend del GP di Spagna una corrispondenza dei dati fra i sistemi di simulazione e la pista, in modo da programmare non solo lo sviluppo della W13, ma anche l'avvio del progetto della monoposto 2023. In ballo c'è molto del futuro della Stella condizionato da una macchina che è nata sbagliata.

F1 | Aston Martin: ecco i radiatori inclinati della AMR22 evo

Ecco le prime immagini della AMR22 che rinuncia alla pance con il doppio fondo per tornare a fiancate spioventi: dopo aver cambiato la posizione dei radiatori gli aerodinamici hanno potuto ridisegnare la vettura che adotta fondo e estrattore che sono molto simili a quelli sviluppati dalla Red Bull. La squadra di Silverstone conta di dare una svolta a una stagione che finora è stata molto avara di risultati. Il team conta di mandare domani in pista due vetture aggiornate per Stroll e Vettel.

F1 | Sicard esordirà come Direttore Sportivo FIA al GP di Monaco

Il nuovo Direttore Sportivo della FIA per le monoposto, François Sicard, farà il suo debutto nel weekend del GP di Monaco.

F1 | Ben Sulayem: "Il blocco delle gare sprint non è per soldi"

Il presidente della FIA, Mohammed Ben Sulayem, ha ribadito che ciò che ha bloccato i piani per le gare sprint di Formula 1 nel 2023 non è stata una questione di soldi.

F1 | Alonso ad Hamilton: "Fatichi? Benvenuto nel mio mondo"

Fernando Alonso ha commentato la situazione in cui si trova Lewis Hamilton in questa stagione, sottolineando come spesso lui si sia trovato in una posizione simile: "Fai grandi giri, ma sei a 1" dai primi".

Wolff: "Hamilton non pensa che il mondo giri intorno a lui"
Articolo precedente

Wolff: "Hamilton non pensa che il mondo giri intorno a lui"

Articolo successivo

Verstappen e il Mondiale: "Il tempo stringe? Io resto calmo"

Verstappen e il Mondiale: "Il tempo stringe? Io resto calmo"
Carica i commenti