Ecco le batterie del KERS nel cambio Red Bull!

Ecco le batterie del KERS nel cambio Red Bull!

Ora c'è anche l'immagine che conferma la nostra anticipazione sulla RB7 di Adrian Newey

Ecco l'immagine che spiega più di tante parole: un meccanico della Red Bull Racing ha appena tolto un pacco di batterie del KERS dal cambio della RB7. Adesso anche gli scettici dovranno ricredersi sulla soluzione che Adrian Newey ha adottato sulla monoposto che sta vincendo il mondiale con Sebastian Vettel. Il geniale progettista inglese, infatti, è stato l'unico a non montare il sistema del recupero di energia cinetica dietro alle spalle del pilota e sotto il serbatoio di benzina, preferendo separare il motor-generator dalle quattro batterie. Una è posizionata sul lato sinistro della trasmissione ed è ben visibile quando viene tolto il cofano motore, mentre le altre tre sono "annegate" nella scatola del cambio in carbonio. Questa scelta progettuale permette alla RB7 di avere una diversa disposizione delle masse, pur essendo vincolante il regolamento nel definire la distribuzione dei pesi che deve essere del 46,5% sull'anteriore. Newey, spostando circa 15 kg nel retrotreno, ha potuto portare più avanti una massa equivalente sull'anteriore, che ha utilizzato come zavorra. Stando alle indiscrezioni la Red Bull Racing, grazie a questo tipo di bilanciamento delle masse, riesce a mandare in temperatura le gomme prima delle monoposto avversarie, sfruttando al meglio, specie in qualifica, le caratteristiche delle gomme Pirelli. La soluzione, però, ha generato anche dei problemi di affidabilità: le batterie funzionano fino ad una temperatura di 90-100 gradi. Oltre questa soglia c'è un sistema di recovery che le disattiva e inibisce il sistema, altrimenti ci potrebbero essere dei problemi di sicurezza. L'impianto sarebbe refrigerato e solo così è possibile riportare le batterie del KERS nella condizione di funzionare nuovamente, anche se non è facile controllare la temperatura visto che i liquidi del cambio lavorano a 120 gradi, quindi ben oltre la soglia limite degli accumulatori...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie