Ecclestone pronto a tutto pur di salvare il Nurburgring

Ecclestone pronto a tutto pur di salvare il Nurburgring

Bernie è disposto a rinunciare alle tasse di iscrizioni e ad accollarsi le spese per il Gp

Bernie Ecclestone non ne vuole sapere di vedere il Nurburgring uscire dal calendario del Mondiale di Formula 1. Lo storico tracciato tedesco è sull'orlo della bancarotta e difficilmente potrà avere il budget per organizzare il Gp di Germania nella prossima stagione, quindi il grande boss del Circus ha deciso di provare ad andare in suo soccorso. Per venire incontro alle esigenze dell'impianto, Mister E si è offerto di rinunciare alle tasse di iscrizione dell'evento al Mondiale 2013, inoltre è disposto ad accollarsi tutti i costi dell'organizzazione dell'evento, a patto di riceverne in cambio i ricavi. "Faremo tutto ciò che è commercialmente possibile per mantenere il Gp di Germania in calendario, sperando di riuscire ancora ad alternarlo tra Hockenheim ed il Nurburgring" ha detto Ecclestone dopo aver incontrato Kai Richter e Jorg Lindner, due dirigenti del Nurburgring. "Se non sarà possibile, parleremo con Hockenheim per vedere come si può gestire la situazione" ha aggiunto. Ma anche questo è un argomento spinoso, perchè l'alternanza è nata proprio quando l'altro impianto tedesco ha ammesso di avere difficoltà ad organizzare il Gp tutti gli anni e con la crisi economica che c'è in questo momento è difficile pensare che la situazione possa essere migliorata.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie