Ecclestone mette in dubbio il futuro della Corea

Ecclestone mette in dubbio il futuro della Corea

"La cosa finisce qui se non si possono permettere la corsa" ha tuonato Mister E

Nei giorni scorsi gli organizzatori del Gp della Corea di Formula 1 avevano messo in forte dubbio il futuro della corsa di Yeongam dopo appena due edizioni, spiegando che avrebbero chiesto a Bernie Ecclestone di ridescutere i termini del contratto, troppo onerosi rispetto alle entrate generate dall'arrivo del Circus. Dichiarazioni che hanno immediatamente fatto drizzare le orecchie a Mister E, che ha fatto capire di non avere assolutamente la minima intenzione di sedersi ad un tavolo per parlarne e che se in Corea non si possono permettere la Formula 1 a queste condizioni, allora se ne dovranno fare una ragione. "Nella vita ci sono molto cose che non ci si può permettere e che quindi non si possono avere. E' strano, sembra che non abbiano nessuno dietro, nonostante il grande sforzo che è stato fatto per rendere tutto possibile" ha detto Ecclestone una volta arrivato al Buddh International Circuit. "La cosa finisce qui se non si possono permettere la corsa" ha tuonato in conclusione Mister E.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie