Domenicali: "Alonso ha fatto sorpassi straordinari!"

Il team principal Ferrari elogia la squadra che ha fatto una strategia ottimale

Domenicali:
Stefano Domenicali ha ritrovato il sorriso. Ieri lo avevamo incontrato dopo le qualifiche che stava "scappando via" dal paddock per fare un giro fra le barche del porto per sbollire la delusione delle qualifiche. E oggi festeggia una vittoria importantissima che proietta Fernando Alonso in testa al mondiale piloti con 111 punti: un bottino di 20 lunghezze da difendere nei prossimi appuntamenti. "Fernando è stato incredibile. Ha fatto una serie di giri e tanti sorpassi straordinari. Anzi questa è una domenica davvero straordinaria". Questa vittoria può essere molto importante nell'economia del campionato, perché Alonso è il primo pilota che ottiene la seconda affermazione della stagione... "Questo è un risultato che vale tanto per una serie di validi motivi - racconta il team principal della Ferrari - intanto vale molto perché questo risultato ha un peso importante nella stagione; vale tanto perché questa volta la strategia è stata ottimale, vale tanto per la rimonta che siamo riusciti a costruire dopo la qualifica di ieri; vale tanto per Fernando che è stato semplicemente strepitoso; vale tanto perché abbiamo regalato un sorriso alla gente della nostra terra che sta patendo per cose ben più importanti della Formula 1". Questa vittoria riporta la Ferrari in una posizione invidiabile... "Voi mi conoscete - prosegue Domenicali - cerco le cose positive anche quando le cose vanno male e non mi esalto quando vanno bene: non ci dobbiamo dimenticare che la Red Bull prima dell'ingresso della safety car stava andando veramente forte, con un passo molto veloce..."- La RB8 ha mostrato delle novità tecniche importanti: pensate di seguire anche voi quei concetti? "E' difficile capire quali vantaggi dà una soluzione: certi sviluppi si adattano bene ad una monoposto, ma non è detto che funzionino allo stesso modo su un'altra macchina. In questa Formula 1 le cose cambiano in un momento". Quando nel finale Raikkonen ha cercato di riavvicinarsi lo avete ritenuto una minaccia? "Dopo quello che è successo in Canada eravamo molto attenti a quanto stava succedendo in pista. A dire il vero stavamo marcando più Hamilton di Kimi. E se Lewis avesse fatto un pit saremmo stati in grado di rientrare il giro dopo". Le gomme Pirelli sono andate molto bene "Oggi non abbiamo avuto certo l'usura del Canada: i modelli di strategia hanno funzionato a meraviglia". E a Silverstone vedremo una Rossa altrettanto competitiva? "Porteremo ancora delle parti nuove. E l'anno scorso avevamo vinto in Gran Bretagna. Andiamo su una pista con caratteristiche molto diverse da questa, con i curvoni veloci nei quali gli avversari sono molto forti, ma faremo tutto il possibile per restare davanti...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie