Di Resta salta la verifica del peso: ammonito

Di Resta salta la verifica del peso: ammonito

Il pilota della Force India era in scia ad una Toro Rosso e non ha visto il semaforo

Paul di Resta ha avuto una reprimenda per aver saltato la verifica del peso durante le qualifiche del Gran Premio di Turchia. Il pilota della Force India è stato convocato dai commissari dopo che i commissari tecnici hanno segnalato a Charlie Whiting l'infrazione in Q2. A Di Resta, che si è qualificato in 13. posizione nella griglia di domani, è stata riconosciuta la buona fede da parte dei commissari, altrimenti sarebbe scattato un provvedimento più duro: "Ero in scia credo ad una Toro Rosso e non ho visto il semaforo rosso che mi intimava di fermarmi ed entrare nel garage per la pesa della vettura. Sinceramente credevo che la segnalazione fosse per la monoposto che mi stava precedendo. Nel dubbio ho chiesto lumi via radio ai box per sapere come comportarmi". Il team ha provveduto immediatamentad avvisare la FIA che la macchina sarebbe stata disponibile per la verifica. "Mi è andata bene, non mi hanno penalizzato. Finora non mi era ancora capitato di andare alla verifica del peso. Quando si è in macchina a 100 km/h e si è molto vicini ad un'altra monoposto, può capitare un po' di confusione. Comunque ho appreso la lezione...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Paul di Resta
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag car design