De Meo: "Alpine legata alla Formula 1 per l'eternità"

In occasione di un evento riservato a media selezionati, tra cui Motorsport.com, il CEO di Renault ha parlato del rapporto della Casa francese con la F1 affermando di non avere alcuna intenzione di chiudere il programma.

De Meo: "Alpine legata alla Formula 1 per l'eternità"

La Renault ha optato per il rebranding del suo team in Formula 1, che da quest’anno si chiamerà Alpine, come parte di una più ampia revisione dei marchi del Gruppo.

Il nome Alpine debutterà ufficialmente in Formula 1 questo weekend, in occasione del GP del Bahrain, e le monoposto della scuderia transalpina saranno guidate da Esteban Ocon e Fernando Alonso.

Il rebranding ha segnato l'ultimo grande cambiamento per la squadra con sede a Enstone che nel corso degli anni ha sempre portato in pista, come costruttore o come team, il nome Renault. Adesso la squadra sarà l’unica a correre con le power unit Renault dopo che l'ultimo team cliente, la McLaren, è passato ai motori Mercedes.

Luca de Meo - che ha assunto il ruolo di CEO di Renault lo scorso luglio e che ha supervisionato la "Renaulution" del Gruppo - ha chiarito come la F1 sia rimasta una parte centrale della Casa nonostante la necessità di tagliare i costi.

“Siamo sempre stati presenti in Formula 1 per 44 anni, come motoristi o come team” ha detto il manager italiano ad un evento aperto ad alcuni media selezionati tra cui Motorsport.com.

“Sono un uomo che proviene dal mondo dell’auto e quanto sono arrivato in Renault mi sono detto che non sarei stato io ad interrompere questa storia della Casa. Non ho intenzione di essere quel tipo di persona”.

“Quindi, finché sarò qui, chi si occupa della Formula 1 non dovrà preoccuparsi. Dovrà solo lavorare per creare un modello di business redditizio, per vincere le gare e per avere una buon ritorno di immagine per la società”.

"Voglio che sia chiaro che, da parte mia, uno dei messaggi che voglio far passare è che con Alpine saremo in Formula 1 per l'eternità. La Formula 1 è la spina dorsale di Alpine. È al centro dell'azienda".

Il brand francese ha già varato un piano per diventare produttore di auto 100% elettriche in futuro e de Meo ha voluto paragonare l’azienda ad un mix tra Ferrari e Tesla.

“Se togliete la Gestione Sportiva alla Ferrari, la Casa di Maranello diventa una cosa differente e lo stesso vale per la Alpine”.

“Con tutta l’umiltà del caso posso dire che è un mix tra una mini Ferrari ed una mini Tesla perché andremo a proporre vetture elettriche ai consumatori”.

“Cercheremo di creare una esperienza per i clienti completamente nuova, sia con i servizi offerti che con la rete di vendita. Sarà una ottima opportunità per sperimentare”.

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521
1/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521
4/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521
5/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521
6/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521
7/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521
8/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine A521

Fernando Alonso, Alpine A521
9/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Fernando Alonso, Alpine F1, parla con Carlos Sainz Sr. nel paddock

Fernando Alonso, Alpine F1, parla con Carlos Sainz Sr. nel paddock
10/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
11/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
12/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
13/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
14/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
15/20

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
16/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
17/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
18/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
19/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Esteban Ocon, Alpine A521

Esteban Ocon, Alpine A521
20/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condividi
commenti
F1: chi sarà la terza forza nel gruppo di centro?

Articolo precedente

F1: chi sarà la terza forza nel gruppo di centro?

Articolo successivo

Gasly: "Red Bull non mi diede mai i mezzi per fare bene"

Gasly: "Red Bull non mi diede mai i mezzi per fare bene"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Esteban Ocon
Team Alpine
Autore Luke Smith