Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
25 giorni
04 set
-
06 set
FP1 in
53 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
109 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
123 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
137 giorni

De la Rosa sconsiglia la McLaren a Sainz: "Essere il compagno di una 'bestia' come Alonso è molto difficile"

condividi
commenti
De la Rosa sconsiglia la McLaren a Sainz: "Essere il compagno di una 'bestia' come Alonso è molto difficile"
Di:
1 ago 2018, 11:08

Anche se al momento un approdo nella squadra di Woking sembra la soluzione più probabile per lo spagnolo, l'ex collaudatore di McLaren e Ferrari sconsiglia al figlio d'arte uno scontro ad armi pari con il connazionale.

Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team, con Fernando Alonso, McLaren
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team R.S. 18, precede Fernando Alonso, McLaren MCL33
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team e Pedro De La Rosa
Fernando Alonso, McLaren MCL33, precede Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team R.S. 18
Carlos Sainz Jr., Renault Sport F1 Team, e Fernando Alonso, McLaren

Nelle ultime settimane si è parlato parecchio del futuro di Carlos Sainz Jr. Anche se non c'è ancora stato l'annuncio ufficiale, la Renault sembra avergli ormai preferito Esteban Ocon per la prossima stagione, in quanto ad Enstone non volevano aspettare che lo spagnolo sciogliesse il nodo legato alla Red Bull.

Il figlio d'arte, infatti, ha un contratto con le "lattine" ed è in prestito alla Renault, ma si libererebbe nel momento in cui Daniel Ricciardo firmerà il tanto atteso rinnovo contrattuale.

Quel che è certo però è che il figlio d'arte al momento è alla ricerca di un volante e il più papabile sembra essere quello della McLaren. Anche in questo caso, però, Carlos sembra dover aspettare la decisione di Fernando Alonso, che non ha ancora fatto sapere al team di Woking se intende proseguire in Formula 1 o tentare l'avventura in Indycar.

Non è escluso poi che i due possano essere anche compagni di squadra, ma c'è chi sconsiglierebbe caldamente questa soluzione a Sainz: si tratta di Pedro de la Rosa, che con Alonso ha lavorato come collaudatore sia in McLaren che in Ferrari, e quindi conosce lo conosce molto bene.

Secondo de la Rosa, per Sainz non sarebbe la mossa migliore andare a scontrarsi con un osso duro come Fernando, anche se in Spagna molti vedrebbero questa soluzione come un "dream team".

"Una squadra da sogno? Penso che sarebbe meglio che non siano insieme. Essere il compagno di squadra di Fernando è molto difficile, quindi preferirei che soffra qualcuno che non sia Carlos" ha detto ai microfoni di Cadena Ser.

"Sarebbe meglio che Carlos facesse altri due o tre anni d'esperienza prima di affrontare una bestia come Fernando".

Articolo successivo
Test Hungaroring, Giorno 2, Ore 11: Raikkonen un fulmine con la Ferrari dotata di gomme Soft

Articolo precedente

Test Hungaroring, Giorno 2, Ore 11: Raikkonen un fulmine con la Ferrari dotata di gomme Soft

Articolo successivo

Test Hungaroring, Giorno 2, Ore 13: Kubica monta le Ultrasoft e porta la Williams al secondo posto

Test Hungaroring, Giorno 2, Ore 13: Kubica monta le Ultrasoft e porta la Williams al secondo posto
Carica i commenti