Daniel Ricciardo ci ripensa, sarà al via delle ultime due gare stagionali con la Red Bull

condividi
commenti
Daniel Ricciardo ci ripensa, sarà al via delle ultime due gare stagionali con la Red Bull
Di: Adam Cooper
02 nov 2018, 10:39

Il pilota australiano, dopo l'ottavo ritiro dell'anno patito in Messico, aveva sfogato tutta la sua frustrazione con la stampa affermando di non voler completare la stagione. Dopo qualche giorno di pausa, Ricciardo è tornato sui suoi passi e sarà regolarmente in pista in Brasile e ad Abu Dhabi.

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09 EQ Power+, precede Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09 EQ Power+, precede Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14, Sebastian Vettel, Ferrari SF71H e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09 EQ Power+, lottano alla partenza della gara
Max Verstappen, Red Bull Racing RB14 precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09 EQ Power+ e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14, alla partenza della gara
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14 e Sebastian Vettel, Ferrari SF71H

Subito dopo la fine del Gran Premio del Messico, Daniel Ricciardo ha sfogato tutta la sua rabbia per l’ennesimo ritiro stagionale definendo la sua vettura “maledetta” e dichiarando di non voler disputare le ultime due gare stagionali facendo così intendere che Pierre Gasly avrebbe preso il suo posto in Red Bull per gli appuntamenti del Brasile e di Abu Dhabi.

Ricciardo ha vissuto in Messico l’ottavo ritiro dell’anno, causato questa volta da un problema alla frizione.

Dopo essersi preso alcuni giorni di pausa, Ricciardo ha pubblicato un breve video sul suo profilo Instagram nel quale ha rassicurato i suoi fan affermando di non voler abbandonare in anticipo la stagione prima del suo passaggio in Renault nel 2019.

“Volevo salutare tutti ed aggiungere alcune cose dopo quanto accaduto in Messico” ha detto l’australiano.

“Primo di tutto, correrò le ultime due gare dell’anno ed è per questo motivo che invio questo messaggio”.

“Ci sono stati molti alti e bassi in questa stagione, sfortunatamente più bassi, e non nascondo che è stato frustrante”.

“Voglio esserci per me stesso e per tutti i ragazzi che lavorano come me per avere altre due occasioni di riscatto prima che le nostre strade si separino. Ci sarò. Mi servivano alcuni giorni di pausa. Adesso mi sento meglio”.

 
Articolo successivo
La Haas perde il ricorso al Tribunale d'Appello della FIA: Grosjean squalificato a Monza

Articolo precedente

La Haas perde il ricorso al Tribunale d'Appello della FIA: Grosjean squalificato a Monza

Articolo successivo

Tombazis: "Le F1 2019 perderanno il 30% del carico e staranno più vicine in scia"

Tombazis: "Le F1 2019 perderanno il 30% del carico e staranno più vicine in scia"
Carica i commenti