Dal GP del Bahrain di F1 la FIA introduce una nuova fila di semafori a metà griglia

condividi
commenti
Dal GP del Bahrain di F1 la FIA introduce una nuova fila di semafori a metà griglia
Di:
30 mar 2019, 12:31

Ascoltate le lamentele di alcuni piloti dopo il GP d'Australia, i quali non erano riusciti a vedere distintamente i semafori di partenza a causa dell'aumento delle dimensioni delle ali posteriori.

La FIA ha deciso di installare un'altra fila di semafori a metà dello schieramento a partire dal Gran Premio del Bahrain, secondo appuntamento del Mondiale 2019 di Formula 1, per migliorare la visibilità dello start ai piloti che partiranno nella seconda parte della griglia.

Questo è il risultato di alcune critiche rivolte alla Federazione da alcuni piloti che al Gran Premio d'Australia non erano riusciti a vedere il semaforo (come Kubica e Gasly) o che avevano dovuto adottare alcuni espedienti - vedi Russell - per ovviare all'impossibilità di vedere spegnersi i semafori.

Leggi anche:

Questo a causa dell'aumento delle dimensioni delle ali posteriori, che impediscono ai piloti in fondo alla griglia di vedere i semafori che danno il via alla gara con il loro spegnimento.

Per questo motivo è stata presa la decisione di montare un'altra fila di semafori, ma sistemata a metà griglia, così da essere fruibile anche a chi occupa le ultime posizioni dello schieramento.

La FIA torna a utilizzare il sistema già sfruttato dal 2009, quando la visibilità dei piloti in fondo allo schieramento era intaccata dalle dimensioni maggiorate delle ali posteriori. Questa soluzione era stata rimossa nel 2017, quando le ali posteriori erano tornate a essere più basse e dunque meno invasive per la visibilità dei piloti.

 
Articolo successivo
LIVE Formula 1, GP del Bahrein: Prove Libere 3

Articolo precedente

LIVE Formula 1, GP del Bahrein: Prove Libere 3

Articolo successivo

Bahrain, Libere 3: Leclerc in testa, le Ferrari restano imprendibili per Mercedes

Bahrain, Libere 3: Leclerc in testa, le Ferrari restano imprendibili per Mercedes
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Bahrain
Autore Jonathan Noble
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie