Formula 1
02 lug
-
05 lug
Prove Libere 3 in
06 Ore
:
25 Minuti
:
28 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
6 giorni
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
118 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
132 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
146 giorni

Coronavirus: secondo gli organizzatori il GP d'Australia si farà

condividi
commenti
Coronavirus: secondo gli organizzatori il GP d'Australia si farà
Di:
2 mar 2020, 09:19

Nessuna restrizione a causa del Coronavirus che, invece, nelle ultime ore ha portato alla cancellazione di altre manifestazioni del motorsport come il GP del Qatar di MotoGP.

In un momento dove il Coronavirus sta bloccando tante manifestazioni sportive, Formula 1 e MotoGP incluse, i promotori del Gran Premio d'Australia hanno voluto rassicurare tutti sull'effettivo svolgimento della prima gara del Circus iridato.

I promotori della gara di Melbourne (Australian Grand Prix Corporation), attraverso le parole del suo amministratore delegato Andrew Westacott, hanno dichiarato che il Mondiale di Formula 1 partirà regolarmente il fine settimana del 15 di questo mese.

"Siamo pronti per la gara di F1 a Melbourne della prossima settimana. Stiamo facendo gli ultimi ritocchi. Il materiale e il personale del team arriveranno nei prossimi giorni. Non vediamo l'ora di aprire le porte al pubblico giovedì 12 marzo".

"La salute e la sicurezza del GP d'Australia e della F1 è fondamentale per noi. Stiamo collaborando con le agenzie sanitarie e le relative organizzazioni governative per affrontare la questione Coronavirus".

"Continuiamo a monitorare la situazione in vista della gara, affidandoci ai migliori esperti in materia tra cui il comitato principale per la protezione della salute australiano. In questa fase non vi è alcuna indicazione di ulteriori divieti di viaggio, né alcuna indicazione che la F1 e i team non arrivino come al solito".

"La F1 ha confermato nelle ultime ore che il GP d'Australia si farà a enon vediamo l'ora di dare il benvenuto ai team a Melbourne".

Dunque i promotori del 25esimo Gran Premio d'Australia continuano a non avere dubbi sullo svolgimento della prima gara della stagione, ma i dubbi rimangono tali, considerando i piani di sicurezza attuati da altre nazioni riguardo gli eventi di motorsport previsti in queste settimane.

Articolo successivo
Hamilton non è sicuro dell'uso del DAS Mercedes a Melbourne

Articolo precedente

Hamilton non è sicuro dell'uso del DAS Mercedes a Melbourne

Articolo successivo

Wolff: "Non facciamo come la Ferrari, dobbiamo essere prudenti"

Wolff: "Non facciamo come la Ferrari, dobbiamo essere prudenti"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Giacomo Rauli