Consiglio Mondiale FIA: F.1 cresce il peso di 10 kg

condividi
commenti
Consiglio Mondiale FIA: F.1 cresce il peso di 10 kg
Redazione
Di: Redazione
03 dic 2014, 17:53

Le monoposto senza carburante devono essere almeno 702 kg. Maggiori vincoli al lavoro in wind tunnel

Ecco le decisioni del Consiglio Mondiale della Fia in merito ai regolamenti tecnici per il 2015: non ci sono grandi novità se non l’aumento dei peso minimo, già richiesto l’anno scorso.

AUMENTA IL PESO DELLE MONOPOSTO DI 10 KG
Il peso delle monoposto, senza carburante, non dovrà essere inferiore a 702kg in qualsiasi momento durante l'evento: è stato approvato, quindi, un aumento di peso di 10 kg rispetto al regolamento 2014, andando incontro alle esigenze dei piloti di maggiore stazza.

SCATTANO ALTRI VINCOLI ALL’USO DELLA GALLERIA DEL VENTO
Sono state approvate le norme che disciplinano l’uso della galleria del vento per il 2015 e il 2016 secondo quelle che erano state le proposte della Commissione F1.

SI CONFERMA IL DIVIETO DELLE SOSPENSIONI INTERCONNESSE
La sostanza è che si conferma il divieto del FRIC, vale a dire l’uso di sospensioni idrauliche interconnesse: il regolamento recita che qualsiasi sistema di sospensione montato sulle ruote anteriori può determinare delle variazioni di carico che possono essere applicate solo alle ruote anteriori. Lo stesso discorso vale per il retrotreno.

I PANNELLI ANTI-INTRUSIONE FINO ALLA TESTA DEL PILOTA
I pannelli anti-intrusione in Zylon montati su entrambi i lati della cellula di sopravvivenza devono essere estesi verso l'alto dal bordo dell’abitacolo fino ai lati della testa del pilota.

LO STRATEGY GROUP SI RIUNIRA’ IL 18 DICEMBRE
Il presidente della FIA ha confermato che la prossima riunione dello Strategy Gruppo si effettuerà il 18 dicembre, mettendo in ordine del giorno la riduzione dei costi, il migliorando dello spettacolo, rendendo le monoposto più competitive, ma anche più difficili da guidare, rivedendo i regolamenti tecnici e sportivi, con l'obiettivo di semplificare le regole.

INCIDENTE BIANCHI: LE PROPOSTE DELLA COMMISSIONE SICUREZZA
I dieci esperti nominati dal presidente della Commissione sicurezza dalla FIA, Peter Wright, a seguito dell’incidente capitato a Jules Bianchi al Gp del Giappone il 5 ottobre a Suzuka, a seguito di uno scrupoloso lavoro hanno pubblicato un rapporto di 396 pagine nelle quali sono riportate delle raccomandazioni a migliorare la sicurezza in tutte le discipline del motorsport. Il Consiglio Mondiale della FIA ha recepito i risultati dell’indagine e ha dato mandato perché si possano attuare tutte le raccomandazioni.

Prossimo articolo Formula 1
Superlicenza: dal 2016 bisognerà avere 18 anni

Previous article

Superlicenza: dal 2016 bisognerà avere 18 anni

Next article

Regolamento Sportivo F.1: c'è la Virtual Safety Car

Regolamento Sportivo F.1: c'è la Virtual Safety Car

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie