Colpo Aston Martin: preso Fallows da Red Bull per diventare DT

Il capo degli aerodinamici della Red Bull, a Milton Keynes dal 2006, va ad affiancare Luca Furbato nel team di Silverstone sotto la guida di Andy Green. Il marchio britannico strappa un pezzo da novanta al team che guida le classifiche mondiali, alimentando le ambizioni di Lawrence Stroll, il patron che vorrebbe sfidare i top team entro il 2025.

Colpo Aston Martin: preso Fallows da Red Bull per diventare DT

L’Aston Martin ha messo a segno un colpo molto importante, assicurando al suo organico Dan Fallows, attuale responsabile del dipartimento aerodinamico della Red Bull.

Dopo 15 anni trascorsi nel team di Milton Keynes, Fallows lascerà la squadra per ricoprire il ruolo di direttore tecnico di Aston Martin. Il quarantasettenne ingegnere britannico completa il nuovo organigramma che opererà nella sede di Silverstone, un organico che vede ancora al vertice Andrew Green, recentemente promosso nel ruolo di Chief Technical Officer, ma che in realtà lo vedrà meno attivo sul fronte Formula 1, contesto nel quale opererà con un ruolo più manageriale.

L’annuncio di Fallows segue di pochi giorni quello di Luca Furbatto, che raggiungerà la squadra al termine del periodo di gardening, nel ruolo di Engineering Director, una posizione che opererà nel supporto ingegneristico occupandosi di affidabilità e ricerca e sviluppo. Anche l'attuale responsabile del dipartimento ‘Performance’, Tom McCullough, salirà nella scala gerarchica diventando direttore delle prestazioni con maggiori responsabilità.

“Inutile dire che Dan ci mancherà – ha commentato Christian Horner - ha svolto un lavoro molto importante durante il suo periodo in Red Bull Racing e vorrei ringraziarlo per il suo contributo. Comprendiamo che l’opportunità di assumere il ruolo di direttore tecnico all'interno di un team di Formula 1 è un interessante passo avanti nella sua carriera, e da parte nostra questo scenario apre entusiasmanti opportunità di promozioni interne”.

Fallows continuerà a lavorare in Red Bull fino al termine del contratto, e resterà operativo sul progetto 2021.

“Luca Furbatto metterà a disposizione del team le sue competenze nel lavoro in sede, e sarà focalizzato sulle aree di supporto tecnico – ha commentato il team principal di Aston Martin, Otmas Szafnauer - e insieme a Tom McCullough e al nuovo direttore tecnico faranno riferimento ad Andrew Green. Tutti in Aston Martin mirano a vincere Gran Premi e Campionati del mondo, e questa nuova struttura che abbiamo creato rispecchia quella dei team di maggior successo oggi in Formula 1”.

L’arrivo nel team di Fallows permetterà a Green di staccarsi dalla gestione quotidiana della squadra, ed occuperà una nuova posizione strategica che gli consentirà di potersi dedicare a progetti più a lungo termine. Il potenziamento dell’organigramma tecnico avvicinerà l’Aston Martin al limite di spesa concessa dal budget cap, al momento una problematica che stanno affrontando Red Bull, Mercedes e Ferrari.

condividi
commenti
F1, Stiria, Libere 1: Verstappen e Gasly si presentano
Articolo precedente

F1, Stiria, Libere 1: Verstappen e Gasly si presentano

Articolo successivo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Stiria: Libere 2

LIVE Formula 1, Gran Premio di Stiria: Libere 2
Carica i commenti