Clamoroso: Raikkonen quasi alle mani con un fan

condividi
commenti
Clamoroso: Raikkonen quasi alle mani con un fan
Di:
, Motorsport.com Switzerland
31 ago 2019, 16:12

Dopo le prove libere del venerdì il pilota dell'Alfa Romeo Racing è stato aggredito da un fan nel paddock della F1.

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Sinora non è stato di certo un weekend da ricordare per Kimi Raikkonen, quantomeno fuori dalla pista. Giovedì, infatti, la presenza del finlandese  in auto dal venerdì era stata messa in dubbio da alcuni visibili problemi fisici dell'ex Ferrari.

Fortunatamente però Kimi è riuscito a prendere parte alle prove. Venerdì però, proprio dopo i due turni di libere è stato aggredito da un fan.

 

Lo stesso pilota dell'Alfa Romeo Racing, ai microfoni di Ziggo Sport, ha così raccontato l'accaduto: "Onestamente non so che problemi avesse, credo fosse ubriaco. Ha cominciato ad agitare le braccia e poi mi ha colpito in faccia togliendomi gli occhiali. Quando gli ho chiesto spiegazioni ha cominciato a urlare".

Al fattaccio ha preso parte, indirettamente, anche Mika Salo, che ai microfoni di MTV ha così spiegato: "Ero presente e quando è successo ho dovuto quasi mettermi di mezzo per evitare che arrivassero alle mani".

Insomma un weekend, sinora, decisamente turbolento per Kimi Raikkonen, che proprio qui a Spa-Francorchamps ha raccolto sempre risultati strepitosi e tra i piloti ancora in attività è quello che ha ottenuto più successi (4) su questo tracciato.

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, precede Pierre Gasly, Toro Rosso STR14

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, precede Pierre Gasly, Toro Rosso STR14

Photo by: Simon Galloway / Sutton Images

Articolo successivo
Vettel: "Ero troppo nel traffico per lottare per la pole"

Articolo precedente

Vettel: "Ero troppo nel traffico per lottare per la pole"

Articolo successivo

Hamilton: "Grande impresa dei ragazzi, ma la pole era irraggiungibile"

Hamilton: "Grande impresa dei ragazzi, ma la pole era irraggiungibile"
Carica i commenti