Formula 1
25 set
Race in
09 Ore
:
10 Minuti
:
03 Secondi
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
11 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
46 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic
FP1 in
75 giorni

Claire Williams: "Wolff detiene ancora il 5% del team"

condividi
commenti
Claire Williams: "Wolff detiene ancora il 5% del team"
Di:

Wolff detiene ancora il 5% delle azioni del team britannico a causa di una mancata transazione con l'uomo d'affari americano Brad Hollinger.

Williams ha confermato a Motorsport.com che Toto Wolff detiene ancora una parte delle azioni del team di Grove a causa di una transazione fallita da parte di un altro socio di minoranza della creatura di Sir Frank. L'attuale boss della Mercedes, però, non ha acquistato altre azioni del team.

Stando a questo assunto, diventano false le notizie che riportavano un riacquisto di azioni fatto da Wolff nei mesi scorsi, nel periodo in cui il team ha aperto la caccia a nuovi investitori per garantire un futuro a lungo termine della struttura di F1.

Wolff è diventato un azionista di minoranza della Williams nel 2009, acquistando il 15% del team e diventandone direttore esecutivo 3 anni più tardi. Nel 2013, però, Wolff ha lasciamo la Williams per diventare il responsabile della sezione sportiva di Mercedes e azionista del team di F1. Per questo motivo è stato costretto a cedere le azioni Williams che deteneva.

Nel marzo di 4 anni fa è stato dato l'annuncio che Wolff aveva ceduto le azioni rimanenti che possedeva della Williams all'uomo d'affari Brad Hollinger. Eppure oggi Claire Williams, vice direttore del team britannico, ha affermato che il 5% delle azioni Williams sono ancora nelle mani di Toto a causa del mancato completamento della transazione tra Wolff e Hollinger.

"Toto, come tutti sanno, ha acquistato una quota di partecipazione azionaria della Williams già da tempo, nel 2010, da Frank Williams e Patrick Head. In seguito, ovviamente, si è unito a Mercedes e, data la mossa fatta, è stato costretto a cedere le azioni che deteneva della Williams".

"Brad Hollinger, che è uno dei nostri azionisti di minoranza e amministratore non esecutivo, ha acquistato la maggioranza delle azioni che deteneva Toto, ma non ha comprato quel rimanente 5%m quindi queste sono tornate nelle mani di Toto".

"Toto da quel momento non ha comprato azioni Williams. Si è trattato solo di un problema di transazione", ha concluso Claire Williams.

Wolff ha dunque una serie di investimenti nell'industria del motorsport e in quella automobilistica non di poco conto. Oltre ad avere azioni in Mercedes e Williams, ha recentemente acquistato una partecipazione di minoranza in Aston Martin in seguito all'acquisizione della Force India da parte di una cordata di investitori canadesi tra cui spicca Lawrence Stroll, padre del pilota della Racing Point, Lance.

GP Stiria: Norris penalizzato di 3 posizioni in griglia

Articolo precedente

GP Stiria: Norris penalizzato di 3 posizioni in griglia

Articolo successivo

Anche Aston Martin chiude la porta a Sebastian Vettel

Anche Aston Martin chiude la porta a Sebastian Vettel
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Stiria
Team Williams
Autore Giacomo Rauli