Chandhok ha girato in Corea!

Chandhok ha girato in Corea!

Il pilota indiano ha effettuato quattordici giri al volante della Red Bull Racing

La prima notizia è che l'asfalto c'è: Karun Chandhok oggi ha effettuato una esibizione sul tracciato che a fine ottobre ospiterà il primo Gran Premio di Corea. Il pilota indiano era alla guida di una Red Bull Racing davanti ad un pubblico entusiastico di quattromila persone che sono andate in tribuna per non perdersi questo primo evento motoristico. L'evento è stato completato con l'esibizione per alcuni giri di monoposto addestrative come la Formula BMW e di alcune vetture protagoniste del turismo coreano. Chandhok, in rappresentanza dello Junior Team Red Bull, ha sostituito i piloti titolari Vettel e Webber che erano già coinvolti in altri impegni. Vale la pena di chiedere a Karun le prime impressioni sull'inedito tracciato... “E' una pista con un disegno piuttosto interessante - ammette Chandhok - il circuito presenta un buon compromesso di curve alternate da lunghi rettilinei nei quali non dovrebbe essere difficile sorpassare visto che finiscono in staccate per dei tornanti. Il dritto fra la prima e la seconda curva è davvero molto lungo e ci ritrovo alcune similitudini con Shanghai". Come ha trovato il fondo della pista? "Guardando le strutture devo dire che i coerani hanno fatto le cose in grande: per riempire i box e le strutture a disposizione i team dovranno portarsi un 30 per cento di materiale in più del solito!. Anche le tribune sembrano in via di completamento. E riguardo alla pista in quanto tale ci sono alcuni interventi da fare perché in certi punti mancano i cordoli e l'erba perché l'impainto è stato asfaltato da poco, ma sono fiducioso che ci sia il tempo utile per mettere tutto in ordine". Insomma l'impressione è positiva? "Certamente, tanto più che c'è anche una splendida vista verso il mare. Devo anche segnalare che c'era abbastanza gente per un evento che non è stato publiccizzato più di tanto, mentre ho notato molto interesse da parte dei media locali e gli organizzatori mi hanno detto che sono piuttosto soddisfatti anche della prevendita dei biglietti per il Gp. Ci tengo a ringraziare il mio team, l'HRT che mi ha permesso di effettuare questa esibizione con la Red Bull racing".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Karun Chandhok
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag car design