Carlos Reutemann ricoverato di nuovo in terapia intensiva

Appena una decina di giorni dopo essere stato dimesso in seguito ad un'emorragia all'apparato digerente, l'ex pilota della Ferrari è stato nuovamente ricoverato in terapia intensiva per problemi di disidratazione legati all'anemia.

Carlos Reutemann ricoverato di nuovo in terapia intensiva

Il senatore della Repubblica Argentina ed ex pilota di Formula 1, Carlos Reutemann, è stato nuovamente ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Santa Fe, a sole poche settimane di distanza dalle dimissioni.

Un bollettino medico diffuso dal Sanatorio Santa Fe ha informato che: "Ieri pomeriggio il senatore Carlos A. Reutemann ha presentato un attacco febbrile con ripercussioni sulle sue condizioni generali. A causa di questa nuova complicazione, è stato deciso di trasferirlo nel reparto di terapia intensiva di questa istituzione".

"La sua prognosi è riservata e gli esami diagnostici sono ancora in corso", conclude il comunicato.

Il 31 maggio è stato riferito che l'ex pilota della Ferrari era stato nuovamente ricoverato in ospedale, ma in un reparto ordinario, a causa di un problema di disidratazione legato all'anemia di cui soffre.

Questa è la seconda volta che Reutemann è stato ricoverato in ospedale, dopo che all'inizio di maggio era stato vittima di un'emorragia all'apparato digerente, ed era stato dimesso il 21 maggio dopo essere stato in terapia intensiva.

Reutemann ha partecipato a 146 Gran Premi di Formula 1 tra il 1972 ed il 1982, nei quali ha conquistato 12 vittorie, sei pole position e 46 podi.

Nel 1981, con la Williams, è stato ad un passo da vincere il Mondiale, chiudendo la stagione con un solo punto di distacco nei confronti di Nelson Piquet, che fu incoronato campione con la Brabham.

condividi
commenti
Wolff: "A Baku ci aspettiamo un altro Gran Premio difficile"
Articolo precedente

Wolff: "A Baku ci aspettiamo un altro Gran Premio difficile"

Articolo successivo

Verstappen: "Voglio sfatare Baku, come è successo a Monaco"

Verstappen: "Voglio sfatare Baku, come è successo a Monaco"
Carica i commenti