Campagna svizzera contro Hamilton

Campagna svizzera contro Hamilton

C'è un esposto per far togliere la patente elvetica a Lewis in quanto esempio negativo

Lewis Hamilton è sempre sotto tiro. Dopo la bravata in Australia quando fu fermato per eccesso di velocità al venerdì sera dopo che aveva ottenuto il miglior tempo nelle prove libere, adesso il pilota inglese è finito nel mirino degli svizzeri. A mettere nei guai il fidanzato arebbe stata Nicole Scherzinger che in un'intervista rilasciata a Maxim avrebbe parlato a ruota libera di come i due si comportano da pazzi mentre sono alla guida La cantante del gruppo Pussycat Doll avrebbe anche scherzato sul fatto che avrebbero rischiato la patente se in Svizzera sapessero quanto forte vanno per strada, visto che è nella confederazione elvetica che Lewis ha comprato un appartamento dove vive nei momenti di relax. A seguito di tutto ciò, un rappresentante della fondazione RoadCross che s occupa di sicurezza stradale, ha presentato un esposto al procuratore generale locale affinché intervenga per revocare la patente di guida svizzera. La campagna contro Lewis è stata cavalcata anche dal politico svizzero Pius Segmuller che al quotidiano di Zurigo Blick ha rilasciato dichiarazioni dure: "Quei due sono un brutto esempio per i giovani per bene che vedono in Hamilton e la Scherzinger come due idoli. Sono dei simboli molto negativi!".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie