Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
54 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
57 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
96 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
106 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
113 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
127 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
141 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
169 giorni
02 set
Prossimo evento tra
176 giorni
09 set
Prossimo evento tra
183 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
197 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
204 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
225 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
268 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
277 giorni

Calendario F1: Imola terza gara italiana il 1 novembre

Nel primo pomeriggio saranno ufficializzati altri tre GP nel calendario di F1: Nurburgring (GP dell'Eifel), Portimao (GP del Portogallo) e Imola (GP dell'Emilia Romagna) che prendono il posto degli appuntamenti nelle Americhe: Canada, Stati Uniti, Messico e Brasile. L'Enzo e Dino Ferrari torna ad ospitare la Formula 1 dal 2006.

Calendario F1: Imola terza gara italiana il 1 novembre

Adesso manca solo l'ufficialità: il calendario del campionato Mondiale Formula 1 2020 avrà una terza tappa tricolore, il Gran Premio dell’Emilia Romagna che si svolgerà il prossimo 1 novembre sul circuito di Imola. Liberty Media comunicherà in giornata le tre tappe che faranno seguito alla trasferta del Gran Premio di Russia, in programma il 27 settembre.

Dopo Sochi si tornerà in pista l’11 ottobre, sul circuito del Nurburgring, che ospiterà il Gran Premio dell’Eifel. La candidatura ha superato in extremis Hockenheim, che ha rinunciato a causa dell’impossibilità di poter dare via libera al pubblico.

Dopo la trasferta tedesca ci sarà una settimana di pausa per poi ripartire dal circuito di Portimao, che riporterà in vita il Gran Premio del Portogallo dopo ben ventiquattro anni dall’ultima gara disputata nel 1996 all’Estoril.

Il weekend successivo sarà la volta di Imola, che il 1 novembre ospiterà l’ultima tappa europea del 2020. Anche in questo caso sarà un ritorno dopo una lunga pausa (l’ultimo GP di Formula 1 sulla pista sul Santerno è datato 2006) e per l’occasione ci sarà l’inedita denominazione di Gran Premio dell’Emilia Romagna.

Le tre gare del mese di ottobre in Europa hanno di fatto cancellato definitivamente le speranza di poter far tappa sul continente americano.

“Vogliamo rendere omaggio ai nostri incredibili partner nelle Americhe – ha ammesso Carey – non vediamo l’ora di tornare sulle loro piste la prossima stagione, come si aspettano milioni di fan in tutto il mondo”. Per Canada, Stati Uniti, Messico e Brasile l’arrivederci è al 2021.

Dopo la gara di Imola la Formula 1 farà tappa in Medio Oriente. Secondo Liberty l’obiettivo è quello di arrivare ad un numero complessivo di Gran Premi tra i 15 e 18, e tutto fa pensare che il numero finale sarà di 16 gare.

La fase finale dovrebbe essere composta dal doppio appuntamento del Bahrain (15 e 22 novembre) con la conclusione ad Abu Dhabi il 6 dicembre. Se tutto sarà confermato il mondiale 2020 andrà in archivio con un totale di sedici Gran Premi, un numero che la scorsa primavera sembrava molto ottimististico nonché difficile da raggiungere.

condividi
commenti
Binotto: "Mick Schumacher deve meritare in pista la F1"

Articolo precedente

Binotto: "Mick Schumacher deve meritare in pista la F1"

Articolo successivo

F1: Imola sperimenta il format di due giorni pensando al futuro

F1: Imola sperimenta il format di due giorni pensando al futuro
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Location Imola
Autore Roberto Chinchero