C'è un allarme per il cambio di Vettel

C'è un allarme per il cambio di Vettel

In Red Bull Racing stanno analizzando la trasmissione che ha avuto problemi in Canada

Sebastian Vettel ha ben ragione di essere preoccupato: alla Red Bull Racing stanno analizzando con attenzione il cambio che ha mostrato dei problemi durante il Gp del Canada. Il pilota tedesco teme di dover subire lo stesso destino che ha segnato quello di Mark Webber domenica mattina a Montreal e che gli è costato cinque posizioni nella griglia di partenza. Sebastian ha ragione ad essere agitato perché la trasmissione montata in Canada era nuova (un cambio prima di essere sostituito senza penalità deve coprire quattro Gp), e ciononostante nella seconda metà della corsa la telemetria aveva segnalato un'anomalia che ha costretto Vettel a ridurre il passo per finire la gara ed evitare un altro ritiro. I primi riscontri emersi dalla Red Bull Racing sono incoraggianti: per il momento non è programmata la sostituzione della trasmissione, anche se il tedesco dovrà tenere il fiato sospeso per tre Gp. Troppi per essere sereni, anche se Christian Horner, team principal della squadra di Milton Keynes ostenta una certa tranquillità: "Stiamo conducendo le ultime analisi – ha dichiarato ai colleghi di Autosport - ma sembra improbabile che sia necessaria la sostituzione del cambio."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie