Budapest ha sempre un sapore particolare per Massa

Budapest ha sempre un sapore particolare per Massa

Due anni fa in qualifica fu vittima di un incidente che mise a rischio la sua carriera

Questo fine settimana la Formula 1 torna a Budapest e, dopo quello che è accuduto due anni fa, inevitabilmente il Gp d'Ungheria è sempre una gara particolare per Felipe Massa. Le immagini del suo incidente (venne colpito da una molla persa dalla Brawn di Rubens Barrichello) sono indimenticabili per tutti gli appassionati, ma il brasiliano ricorda soprattutto le cure amorevoli ricevute in Ungheria. "Dopo quello che accadde due anni fa, Budapest e il popolo ungherese sono diventati una parte speciale della mia storia personale. Anche quest’anno incontrerò i dottori che mi soccorsero e mi curarono dopo l’incidente, sia in pista che in ospedale. Da allora ho guadagnato tanti tifosi in più: probabilmente perché ho trascorso del tempo in città e la mia vicenda fu vissuta molto intensamente dagli appassionati. Essere riuscito a recuperare al 100% è stata una vittoria per me e lo è diventata anche per chi ha vissuto insieme a me quei giorni" ha scritto sul suo blog sul sito ufficiale della Ferrari. Pensando poi all'attualità, Felipe è convinto che la 150° Italia potrà ben figurare all'Hungaroring: "Credo che possiamo aspettarci un altro buon weekend e, ad aumentare la nostra fiducia c’è anche il fatto che avremo di nuovo a disposizione le gomme Pirelli Soft e Supersoft, cui la nostra macchina di norma si adatta meglio. Inoltre, penso che avremo temperature più adeguate alla stagione, un altro fattore che certo non ci dispiacerebbe. Il programma di sviluppo della vettura sta andando avanti e dovremo avere ancora qualche piccola novità in Ungheria, che speriamo ci faccia andare ancora più forte". Infine, il ferrarista prevede un Gp d'Ungheria più divertente per il pubblico rispetto al passato, grazie al DRS e alle gomme della Pirelli: "Di solito all’Hungaroring si assiste sempre a gare con le macchine in fila una dietro l’altra ma quest’anno credo che avremo qualche sorpasso in più. E’ vero, il rettilineo principale non è molto lungo ma penso che la combinazione fra il DRS e un elevato degrado degli pneumatici possano facilitare il compito quando ci si troverà dietro una vettura più lenta. Penso che gli spettatori avranno modo di divertirsi, anche perché si potrebbe assistere a scelte strategiche diverse dal solito".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag lavoro