Briatore: "Non torno, la F1 di oggi non mi diverte"

Flavio ha smentito le voci su un suo imminente rientro: preferisce fare il papà

Briatore:
La sua presenza a Monza ha riacceso i gossip che lo vogliono pronto a tornare nel Circus della Formula 1, ma Flavio Briatore ha voluto smentire questa possibilità almeno per il momento. L'ex team principal della Renault ha rilasciato un'intervista al sito ufficiale della Formula 1, spiegando che per ora preferisce stare guardare, dedicandosi a fare il papà. "Difficilmente tornerò in Formula 1. Ho vinto sette titoli con squadre diverse. Ho bisogno di divertirmi nelle cose che faccio, questa è la mia motivazione, non il bisogno di un lavoro" ha detto Flavio. "Al momento penso che la Formula 1 non sia divertente. Sono felice di quello che sto facendo fuori dal Circus: il papà, il marito e prendermi cura dei miei investimenti". Briatore ha anche spiegato i motivi di questa "noia": "Le gare sono sempre spettacolari quando succede qualcosa al di fuori dell'ordinario, come ad esempio l'arrivo della pioggia. Altrimenti si assiste ad un trenino che procede dal via fino alla bandiera a scacchi". "Molto spesso la gente nel paddock si dimentica che sono le lotte tra i piloti ad infiammare il pubblico e non il lavoro degli ingegneri. Ai tifosi non interessa sapere che servono 600 dipendenti e 200 milioni di euro per portare una macchina decente in griglia, vogliono vedere i loro eroi battagliare" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni, produzione