Brawn non si sbilancia: "Altre vittorie? Difficile da dire"

Anche Haug rimane con i piedi per terra: "Non credo che siamo i favoriti"

Brawn non si sbilancia:
La prima vittoria da quando è tornata in Formula 1 non sembra aver fatto girare troppo la testa agli uomini della Mercedes. Ad un giorno di distanza dal trionfo di Nico Rosberg le bocche della squadra di Brackley sono tutte cucite per quanto riguarda gli obiettivi a breve termine. Per esempio, Ross Brawn non si è voluto sbilanciare riguardo alle possibilità della W03 di poter vincere delle altre gare nel 2012. Secondo lui, infatti, le gomme rivestono un ruolo troppo importante per esprimere dei giudizi di questo tipo. "E' difficile da dire perchè dipende molto dal comportamento delle gomme. Gli altri avranno sbagliato e noi lavorato nella maniera corretta? Oppure gli altri hanno lavorato bene e questi sono i valori reali? Non lo so, è presto per dirlo" . "Il fatto che ci siamo avvicinati molto in qualifica nelle prime due gare mi aveva dato un grande incoraggiamento, ma questa è stata una gara perfetta per noi e non lo è stata per altri. Quello che dobbiamo fare è cercare di correre più gare perfette possibile" ha aggiunto. Non sono troppo distanti neanche le opinioni di Norbert Haug, che ha spiegato di non volersi lasciare andare a dichiarazioni poco realistiche, preferendo che siano i fatti a parlare per lui. "Non voglio dare delle risposte che possano sembrare poco realistiche. Non credo che siamo i favoriti, ma non siamo neanche gli ultimi: nessuno avrebbe pensato che saremmo stati capaci di vincere dopo le prime due gare. In ogni caso abbiamo le nostre aspettative e speriamo di rispettarle. Del resto, questo team ha già vinto in passato e speriamo che possa farlo anche in futuro" ha spiegato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie