Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
16 Ore
:
49 Minuti
:
01 Secondi
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
113 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
126 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
140 giorni

Bottas risponde a Vettel: "Jump start? No, una partenza perfetta!"

condividi
commenti
Bottas risponde a Vettel: "Jump start? No, una partenza perfetta!"
Di:
9 lug 2017, 15:37

Grande vittoria del finlandese della Mercedes, la seconda della carriera, nata da una partenza eccezionale, sul filo dei millesimi nei confronti dello spegnimento dei semafori. "Credo di poter lottare per il Mondiale", ha affermato.

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W08 precede Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W08, alza le braccia per celebrare la vittoria davanti a Sebastian
Il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 festeggia nel parco chiuso
Sebastian Vettel, Ferrari, si congratula con il vincitore della garaValtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 festeggia nel parco chiuso, Sebastian Vette
Il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 festeggia sul podio, Sebastian Vettel, Ferr
Il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 festeggia sul podio, Sebastian Vettel, Ferr

E' probabile che a inizio stagione in pochi - anche tra gli addetti ai lavori - credessero in Bottas tra i candidati per il titolo mondiale piloti 2017. Ora, però, Valtteri è entrato nella lotta a pieno titolo dopo il suo secondo successo stagionale colto al Red Bull Ring, sede del Gran Premio d'Austria.

Per il finlandese si tratta anche del secondo successo della carriera, che gli ha permesso di avvicinarsi a 15 punti nel Mondiale da Lewis Hamilton, il suo compagno di squadra, e a 35 punti da Sebastian Vettel, che continua a comandare la classifica generale piloti.

"La prima vittoria è sempre molto speciale, ma questa è solo la mia seconda della carriera, dunque è altrettanto speciale ed è importante per il campionato, perché dovevo avvicinarmi a chi mi sta davanti, Vettel e Hamilton", ha subito dichiarato Bottas al termine delle ostilità.

"Ho ottime sensazioni, sono davvero molto felice, la vettura era molto competitiva oggi e per me è stato un fine settimana perfetto, avendo colto pole position e vittoria. Spero di poter continuare così".

Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo hanno parlato con il proprio box poco dopo la partenza segnalando un possibile jump start di Bottas, scattato in maniera perentoria dalla prima casella dello schieramento. I commissari di gara hanno preso in considerazione l'azione di Valtteri, ma non l'hanno ritenuta illegale.

"Non ero preoccupato della mia partenza. Quando la mia vettura si è mossa le luci dei semafori erano spente. Questa è la codsa principale. Questa è probabilmente una delle mie partenze migliori, forse ho corso un piccolo rischio, ma avevo bisogno di fare una buona partenza e l'ho fatta. E' stata la partenza perfetta. Ripensandoci, è stata la partenza più bella della mia vita di sicuro".

Per concludere, Valtteri ha ammesso di sentirsi a pieno titolo in lotta per il Mondiale. Come detto, a inizio campionato poteva sembrare impensabile, ma la buona condotta in questo inizio di Mondiale così incerto lo ha catapultato a ridosso dei primi due contendenti.

"Ora credo ancora di più nelle mie possibilità di Mondiale. Ci credo io e ci crede il team. Ci sono tutti i presupposti per fare bene in questa stagione e siamo in lizza per vincerlo. Chiaramente è ancora molto presto, non siamo nemmeno a metà stagione, dobbiamo continuare a lavorare bene e progredire. Però sì, credo di poter lottare per vincere il titolo".

Articolo successivo
Hamilton: "Ho dato il massimo, ma arrivare 4° è deludente"

Articolo precedente

Hamilton: "Ho dato il massimo, ma arrivare 4° è deludente"

Articolo successivo

Ricciardo: "Sono rimasto sorpreso dal passo della mia Red Bull"

Ricciardo: "Sono rimasto sorpreso dal passo della mia Red Bull"
Carica i commenti