Bottas: "Per il titolo serve un 'Bottas 2.77'!"

Valtteri Bottas ha spiegato che dovrà sfoderare la sua "versione 2.77" se vorrà lottare per vincere il titolo di Formula 1 nella prossima stagione.

Bottas: "Per il titolo serve un 'Bottas 2.77'!"

Dopo aver giocato il ruolo di seconda guida di Lewis Hamilton durante le sue prime due stagioni in Mercedes, faticando particolarmente nella seconda metà del 2018, Bottas ha ottenuto una vittoria imperiosa nella prima gara di quest'anno a Melbourne.

La vittoria, accoppiata con un atteggiamento apparentemente diverso e la percezione di un aumento della sua fiducia, ha innescato dei riferimenti diffusi ad un "Bottas 2.0". E, sebbene non sia riuscito a battagliare con Hamilton fino alla fine, Bottas ha concluso il Mondiale al secondo posto.

Quando a fine stagione gli è stato domandato da Motosport.com cosa gli servisse per provare a battere Hamilton il prossimo anno, Bottas ha dichiarato: "Il fatto è che, sai, penso che la competizione si farà più serrata tra le prime tre squadre. Quindi sicuramente battere Lewis sarà sempre difficile, ma bisognerà battere anche gli altri piloti".

"Ma so di essere veloce, quindi non credo di aver bisogno di fare miracoli. Devo mettere a punto tutti, quindi diciamo che mi serve un 'Bottas 2.77' forse".

Leggi anche:

Bottas, che dopo la vittoria di Melbourne ha trionfato anche in Azerbaijan, Giappone e Stati Uniti, ha ottenuto un altro rinnovo di un dalla Mercedes, che lo ha preferito ad Esteban Ocon.

Parlando della stagione appena conclusa, ha aggiunto: "E' stato un anno molto positivo, di miglioramento. Su tutto ciò che serve per essere un pilota completo e su ciò che fa la differenza per ottenere vittorie e risultati. Una cosa su cui devo continuare a fare progressi".

"Ho imparato molto anche dagli errori che ho fatto l'anno scorso, che mi hanno permesso di essere un pilota migliore quest'anno".

"Ovviamente ci sono stati diversi fine settimana quest'anno che avrebbero potuto essere migliori, quindi ci sono diversi aspetti che esamineremo con la squadra per trovare le cause, perché magari non c'era il ritmo o magari ho fatto qualche errore".

"Andremo più in profondità nei dettagli e penso di poter imparare ancora qualcosa per cercare di trovare quella costanza che è un po' mancata nel corso della stagione. Sono queste le cose che ho bisogno di esaminare con il team".

Bottas ha terminato la stagione vincendo il Rallycircuit del Paul Ricard lo scorso fine settimana, al volante di una Citroen DS3 WRC.

Il finlandese ha scherzato, dicendo che ora trascorrera l'inverno "mangiando molto più porridge e cercando uno sponsor di porridge", ma anche sottolineato che la pausa invernale potrebbe essere fondamentale per le sue chance legate al 2020.

"Sono riuscito a tirare fuori qualcosa da me lo scorso inverno, quindi sicuramente ci riproveremo" ha detto.

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
1/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
2/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
3/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
4/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90
5/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
6/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
7/20

Foto di: Lionel Ng / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
8/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, entra nella sua auto
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, entra nella sua auto
9/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
10/20

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
11/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
12/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
13/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Top 3 Qualifiche: Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 e Max Verstappen, Red Bull Racing
Top 3 Qualifiche: Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 e Max Verstappen, Red Bull Racing
14/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
15/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
16/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
17/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
18/20

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
19/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W10
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W10
20/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condividi
commenti
La Ferrari proverà due F1 differenti a febbraio: ecco perché

Articolo precedente

La Ferrari proverà due F1 differenti a febbraio: ecco perché

Articolo successivo

Ferrari: il futuro è Leclerc, ma chi ci sarà con lui nel 2021?

Ferrari: il futuro è Leclerc, ma chi ci sarà con lui nel 2021?
Carica i commenti