Bottas elogia la Mercedes: "Abbiamo lavorato benissimo ed ho guidato senza commettere errori"

condividi
commenti
Bottas elogia la Mercedes:
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
06 ott 2018, 16:59

Valtteri Bottas ha regalato alla Mercedes l'intera prima fila a Suzuka ed ha evidenziato la corretta scelta tattica del team di far scendere in pista entrambe le monoposto con gomme da asciutto nei minuti iniziali della Q3.

Il poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, il secondo qualificato Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, il terzo qualificato Max Verstappen, Red Bull Racing
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09 EQ Power+

E’ stata ancora una volta una sessione di qualifiche praticamente perfetta per la Mercedes. Lewis Hamilton è riuscito a conquistare la pole position numero 80 in carriera, mentre Valtteri Bottas ha consentito al team campione del mondo di monopolizzare l’intera prima fila grazie al secondo crono con un gap di 3 decimi dal compagno di squadra.

Il finlandese sembra aver superato il traumatico Gran Premio di Sochi dove si è dovuto piegare agli ordini di scuderia per regalare a Lewis Hamilton il successo, e sul tracciato di Suzuka ha impressionato positivamente per la velocità nel primo settore.

Bottas, così come Hamilton, è riuscito a conquistare il secondo tempo nell’unico tentativo a diposizione effettuato ad inizio turno.   

Leggi anche:

Il team anglo tedesco ha deciso di far scendere in pista entrambi i piloti con gomme da asciutto prima dell’arrivo di uno scroscio d’acqua nel finale. Una mossa azzeccata, a differenza della Ferrari, che ha consentito ad Hamilton e Bottas di mettersi al sicuro in cima alla lista dei tempi.

Il finlandese ha voluto elogiare il proprio team proprio per non aver sbagliato nulla nel corso di una Q3 estremamente stressante a causa delle condizioni meteo variabili.

“Il team ha lavorato benissimo anche oggi e siamo riusciti a conquistare l’intera prima fila anche con la pioggia. La Q3 è stata la sessione di qualifica più difficile perché dovevamo adattarci all’asfalto bagnato, ma eravamo fiduciosi”.

Bottas è stato rapidissimo nel primo settore, mentre il suo compagno di team, Lewis Hamilton, ha ottenuto i migliori parziali negli ultimi due. Valtteri era consapevole di questa inferiorità ed ha affermato di essere riuscito a migliorarsi nel T3 proprio nell’unico giro a disposizione nel finale di sessione. 

Leggi anche:

“Nell’ultimo settore non ero abbastanza competitivo, ma ho dovuto aspettare gli ultimi giri per migliorarmi e conquistare il secondo tempo”.

Anche Bottas ha lanciato una frecciatina, seppur velata, al team di Maranello elogiando la decisione della propria scuderia di scendere in pista ad inizio Q3 con le gomme da asciutto, ma si è comunque preso il merito di non aver commesso alcun errore evitando le zone di asfalto più insidiose a causa del bagnato.

“Bisogna calcolare tutto bene, specie in gara, e guidare sempre al limite stando attenti a quelle curve che possono rappresentare un problema. Vediamo domani come andrà la gara”. 

 
Prossimo articolo Formula 1
Entusiasmo Verstappen: "Non pensavo di ottenere il terzo tempo dopo i problemi di ieri"

Articolo precedente

Entusiasmo Verstappen: "Non pensavo di ottenere il terzo tempo dopo i problemi di ieri"

Articolo successivo

F1, Hamilton stravince a Suzuka, mentre Vettel si suicida con Verstappen

F1, Hamilton stravince a Suzuka, mentre Vettel si suicida con Verstappen
Carica i commenti