Formula 1
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
6 giorni
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
120 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
134 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
148 giorni

Binotto: "Queste non erano le aspettative per Baku, ma ci sentiamo in corsa per il Mondiale"

condividi
commenti
Binotto: "Queste non erano le aspettative per Baku, ma ci sentiamo in corsa per il Mondiale"
Di:
28 apr 2019, 15:55

In Azerbaijan, su una pista sulla carta favorevole alla Ferrari, è arrivata la quarta doppietta consecutiva della Mercedes, ma il team principal del Cavallino non si vuole scoraggiare e pensa alle 17 gare che ancora mancano.

Nonostante l'ennesima delusione di questo avvio di stagione, con la Mercedes che ha conquistato la sua quarta doppietta consecutiva (non era mai riuscito a nessuno nella storia ad inizio stagione), il team principal della Ferrari Mattia Binotto ci ha messo la faccia e si è presentato ai microfoni di Sky Sport F1 HD per commentare la prestazione offerta dalle Rosse a Baku. Un gara che si è conclusa con il gradino più basso del podio per Sebastian Vettel e con il quinto posto ed il giro più veloce per Charles Leclerc. Un risultato quindi deludente, che però non sembra aver scoraggiato il numero uno del muretto del Cavallino.

Questa Mercedes è davvero così forte?
"Che la Mercedes sia forte non è una sorpresa, lo sapevamo già dai test di Barcellona e, credo, che l’avevamo anche detto e in qualche modo sottolineato. Però, è chiaro che non erano queste le aspettative venendo a Baku. Credo che ieri la vettura in qualifica poteva meglio di quanto abbiamo fatto, un conto è partire davanti, un conto partire dietro. Ci siamo complicati la vita, partire dietro ancora una volta, rimontare. Poi, non ci sono stante tante opportunità, speravamo, magari, in qualche safety car, che non c’è stata. Però, in fondo, loro oggi sono stati veloci. Credo che noi non abbiamo mai avuto il ritmo, anche con Vettel. Dobbiamo solo analizzare i dati, cercare di capire i punti deboli e migliorare". 

Leggi anche:

 

Cambierà il modo di lavorare per le prossime gare?
"Credo che il modo di lavoro, no. Il modo di lavoro è sempre quello, migliorare se stessi, capire i punti deboli e cercare di andare oltre. Dovremo, magari, cercare di spingere su qualche scelta, essere più aggressivi nello sviluppo. Però, credo che questo faccia parte del lavoro normale. Speravamo di essere più competitivi in questa fase inziale di stagione, per un motivo e per un altro così non è stato. Però, rimangono ancora tante gare per dimostrare quello che possiamo valere".

Si sente sempre in lotta per il mondiale, o la situazione è già compromessa?
"Certamente ci sentiamo in lotta per il mondiale. Voglio dire, sono solo quattro gare ma, soprattutto, abbiamo altre diciassette opportunità per far bene e dimostrare di essere bravi. Quindi, non facciamo calcoli mondiali o meno, cercare di fare il meglio gara dopo gara, portare dei risultati buoni, credo anche per noi stessi, ma anche per tutti i tifosi. Credo che se lo meritino, come pure i nostri piloti. Questo diventa un dovere, un dovere per i nostri tifosi, per quello che è la Ferrari e per noi stessi".

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lance Stroll, Racing Point RP19 e Alexander Albon, Toro Rosso STR14

Charles Leclerc, Ferrari SF90, Lance Stroll, Racing Point RP19 e Alexander Albon, Toro Rosso STR14
1/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
2/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari e John Elkann, Presidente del C.d.A. Fiat Chrysler Automobiles

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari e John Elkann, Presidente del C.d.A. Fiat Chrysler Automobiles
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
4/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, sotto l'ombrello in griglia di partenza

Charles Leclerc, Ferrari SF90, sotto l'ombrello in griglia di partenza
5/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
6/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
7/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
8/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
9/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
10/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
11/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
12/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
13/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, durante la conferenza stampa

Sebastian Vettel, Ferrari, durante la conferenza stampa
14/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
15/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
16/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
17/20

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
18/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
19/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Laurent Mekies, Sporting Director, Ferrari e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Laurent Mekies, Sporting Director, Ferrari e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
20/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Articolo successivo
Bottas: "Hamilton le ha provate tutte, ma io ho vinto a Baku non commettendo alcun errore"

Articolo precedente

Bottas: "Hamilton le ha provate tutte, ma io ho vinto a Baku non commettendo alcun errore"

Articolo successivo

Fotogallery F1: la Mercedes firma la quarta doppietta di fila a Baku

Fotogallery F1: la Mercedes firma la quarta doppietta di fila a Baku
Carica i commenti